Kit Harington è entrato in riabilitazione per stress e abuso di alcol

0
Kit Harington

La star di Game of Thrones, Kit Harington sta trascorrendo un brutto periodo proprio adesso che la serie HBO si è conclusa. Secondo quanto riportato, l’attore è entrato in riabilitazione a causa dello stress e abuso di alcol poco prima che il programma finisse la sua messa in onda televisiva.

Secondo un rapporto, la fine di Game of Thrones: “lo ha colpito davvero forte” e ha giocato un ruolo molto negativo nelle sue difficoltà quotidiane. Di conseguenza, PageSix riporta che Kit è stato portato in un centro di salute mentale nel Connecticut. Secondo gli ultimi aggiornamenti, sarebbe entrato il 19 maggio, è dovrà restare per circa un mese.

L’attore britannico è stato sottoposto a coaching psicologico, praticando meditazione consapevole e terapia comportamentale cognitiva per combattere lo stress e gestire le emozioni negative presso la struttura, che costa oltre 120.000 dollari al mese. La moglie, l’attrice Rose Leslie, di 32 anni, che Kit ha incontrato sul set di Game of Thrones e ha interpretato la compagna Jgritte di Jon Snow, ha ammesso che il rapporto tra i due è molto solidale, nonostante il problema che la coppia sta attraversando. Sua moglie Rose si sta dimostrando estremamente solidale, tutti quelli che gli erano vicini desideravano davvero che si riposasse, ora ha solo bisogno di pace e tranquillità.

Harington ha interpretato Jon Snow in Game of Thrones per otto stagioni. La scioccante conclusione della serie ha visto Jon uccidere il suo amore Daenerys Targaryen, lasciando un po ‘perplessi sia il pubblico che i membri del cast. Il video dal primo tavolo di lettura del finale della serie ha mostrato che Harington ed Emilia Clarke hanno reagito in modo forse non troppo positivo, mentre leggevano la conclusione dei loro personaggi.

Nel rapporto si legge ancora:

All’attore è stata concessa la libertà di lasciare la struttura per alcune pause. Può recarsi presso una palestra e presso una libreria della zona. Nel fine settimana del finale di Game of Thrones, è stato avvistato alla RJ Julia Booksellers nella piccola città di Madison, nel Connecticut. Ha raccontato al personale della libreria che era in vacanza nella zona.  E’ stato poi ripetutamente visto nelle scorse settimane durante le sue pause fuori dalla struttura. I residenti del luogo hanno detto che Kit sembrava stare molto bene e sembrava essere molto concentrato sulla sua salute e sul suo benessere.

Kit Harington ha recentemente dichiarato a Variety che il suo punto più oscuro è arrivato quando in Game of Thrones Jon è morto alla fine della quinta stagione, per poi tornare in vita nella sesta:

Il mio periodo più buio è stato quando nello show tutto si è concentrato su Jon Snow a causa della sua morte e della sua resurrezione. Non mi è piaciuto molto il focus dell’intero spettacolo nei confronti di Jon. Quando diventi il ​​cliffhanger di uno show televisivo di questa portata, l’attenzione su di te è terrificante.

Fonte: ComicBook