Max Landis potrebbe lavorare sul remake di Il Mostro della Laguna Nera

0
Max Landis

Max Landis potrebbe essere incaricato di lavorare sul remake di Il Mostro della Laguna Nera. Non è chiaro fino a che punto avrebbe lavorato al film, ma i suoi recenti commenti su Reddit hanno suggerito il suo coinvolgimento.
L’originale film è uscito oltre 60 anni fa, ed è stato diretto da Jack Arnold. La storia vedeva un mostro che si nasconde in una laguna nella giungla amazzonica. Una volta scoperto dagli scienziati, essi cercano di catturare la creatura per studiarla e, naturalmente, le cose non vanno secondo i piani. La creatura comunemente indicata come Gill-Man faceva parte dei mostri classici della Universal. La Universal ha annunciato alcuni anni fa che avrebbero rebootato diversi film di mostri classici, ma per Il Mostro della Laguna Nera, le cose non sono andate a buon fine. Il Dark Universe sembrava fallire prima ancora di essere avviato. Detto questo, Landis ha di recente accennato al suo coinvolgimento per un remake della Il Mostro della Laguna Nera, anche se l’idea del Dark Universe sembra essere destinata a rimanere un’idea.
La notizia è trapelata grazie a Reddit, dove quando rispondendo a un fan di Reddit riguardo al suo coinvolgimento con il progetto, Landis – che usa il nome utente Uptomyknees – ha detto di essere rimasto molto concentrato sulla sua carriera e sugli innumerevoli progetti a cui si è legato. Ha proseguito affermando che la sua carriera si sta ora spostando ad un ritmo più gestibile, quindi i progetti futuri “si svolgeranno secondo un programma più normale“. Questo non dovrebbe essere preso come conferma ufficiale del suo coinvolgimento, ma non ha negato in modo specifico che stesse lavorando a un remake del film di Jack Arnold.
Max è il figlio del leggendario regista John Landis e di recente è stato accusato di violenza sessuale, tali accuse provenienti da Twitter hanno allontanato Landis dall’occhio pubblico. Nonostante questo, Landis è stato impegnato a scrivere i suoi progetti, in particolare Bright di Netflix. Landis ha anche fatto notizia quando è stato annunciato che avrebbe scritto e diretto un remake del film di suo padre Un Lupo mannaro americano a Londra, anche se il progetto sembra ora essere in un limbo.
Nonostante le scarse recensioni per la prima puntata del Dark Universe, La Mummia, la serie – molto simile ad alcuni dei suoi mostri non morti – sembra ancora non essere completamente deceduta. A partire da ora, qualsiasi notizia dovrebbe essere considerata una buona notizia dato lo stato attuale del Dark Universe. Detto questo, la notizia che Landis potrebbe stare lavorando su un film di “Il Mostro della Laguna Nera” potrebbe suscitare rabbia, viste le accuse contro di lui.