June 25, 2018
  • facebook
  • twitter
  • youtube
  • instagram
  • Homepage
  • >
  • Special
  • >
  • [Recensione] Devilman Grimoire #1 – Tra demoni e magia
Devilm Grimoire

[Recensione] Devilman Grimoire #1 – Tra demoni e magia

  • da Gregorio Schianchi
  • 12 giugno 2018
  • Comments Off

Con il ritorno di Devilman sulle televisioni di tutto il mondo con Cry Baby, l’opera magna di Go Nagai torna sulla cresta dell’onda spopolando in tutte le case, sia quelle dei fan più anzianotti che di quelli neofiti al mondo creato dal maestro.
Oggi vogliamo recensire un curioso spin-off uscito recentemente pubblicato da Star Comics ossia Devilman Grimoire, disegnato e scritto da Rui Takato e supervisionato dal maestro in persona.

Quest’opera rientra nello storico franchise di Go Nagai raccontando una storia inusuale ma ben definita e senza lasciare niente al caso.
In Giappone l’opera è iniziata nel 2012 e terminata nel 2014 ed è stata pubblicata sulla rivista Champion RED.
Sia in Italia che in Giappone l’opera è stata raccolta in 5 praticissimi tankōbon.

Miki, amica storica del nostro protagonista, è ossessionata dall’occulto e fin da quando era piccola ha sempre pensato di essere una strega a tutti gli effetti.
Dopo aver provato un rito la situazione degenera e fanno la loro comparsa demoni dalle più strambe sembianze ed è proprio qui che il nostro protagonista si trasforma per la primissima volta nel demone Amon che vive per combattere e distruggere.

Dopo la trasformazione in demone il carattere di Akira cambia completamente stravolgendo sia la sua vita ma anche quella di chi lo circonda e gli vuole bene.
La sua sete di sangue e di battaglia lo porta a scontrarsi con chiunque sia umano che demone.
Le risposte per quanto riguarda l’origine dei demoni non tardano ad arrivare lasciando di stucco Miki che mai avrebbe immaginato una situazione cosi surreale.

Personaggi storici fanno la loro comparsa durante tutto il primo volume, non solo alcuni ne sono protagonisti, ma altri appaiono bensì come demoni noti all’interno dell’universo creato dal maestro.

L’atmosfera mistica è ricca di azione e magia, le battaglie sono sfrenate e permettono al lettore di immedesimarsi ancora di più.

La composizione delle tavole lineare permette una lettura fluida che non comporta sforzi eccessivi e i disegni ricalcano lo stile dell’opera originale aggiornandolo e rendendo il tutto più familiare per quanto riguarda i lettori di vecchia data.
I character design sono ben riconoscibili e definiti, l’autore è riuscito mediante l’utilizzo di linee molto classiche a renderli tutti riconoscibili.

Questa rivisitazione dell’opera magna di Go Nagai si differenzia fin da subito per un’aspetto, la centralità di Miki, già coinvolta ad inizio manga nell’avventura.

L’opera sembra ripercorre la linea guida dello storico Devilman di Go Nagai che viene alleggerito ed aggiornato grazie ad alcuni colpi di scena e alla “magia” di Miki.

In Italia Devilman Grimoire è edito da Edizioni Star Comics per il prezzo di copertina di 5,90 euro ed è già disponibile insieme al secondo volume.

Devilam Grimoire #1

Spin-off interessante da tenere in considerazioni se fan dell'opera originale di Go Nagai. Edizione molto curata che giustifica la spesa ed essendo una serie di 5 volumi nemmeno troppo dispendiosa.
6.5
Sufficiente
Precedente «
Successiva »

Podcast