Rocketman – La produzione ed Elton John rispondono alle censure nel mercato russo

0
Rocketman

Negli ultimi giorni sia Paramount Pictures che lo stesso Elton John, che è inoltre produttore esecutivo del film, hanno fortemente condannato la decisione del distributore russo di Rocketman, biopic appunto sulla vita di John, di censurare almeno 5 minuti di film in cui venivano rappresentati uso di droghe e sesso omosessuale; tramite i colleghi di Deadline infatti sia la produzione che lo stesso cantante hanno fatto sapere di non rifiutare la decisione di assecondare le leggi omofobe della federazione russa e di censurare Rocketman in quel mercato, decisione della quale peraltro gli stessi non erano stati informati fino a ieri.

Il distributore ufficiale russo della pellicola Rated-R, Central Partnership, ha infatti deciso di rimuovere le scene di cui sopra in conformità con le leggi russe in materia di “propaganda omosessuale”.

Il comunicato continuava lodando Paramount Pictures per la possibilità di creare un film in cui la vita di Elton John fosse rappresentata in tutte le sue sfaccettature e che la decisione del distributore russo di attuare una tale censura ha negato al pubblico russo la possibilità di visionare il film cosi come era stato creato, una visione, pur se triste, del mondo diviso in cui viviamo a tutt’oggi dove è possibile vedere non accettato l’amore fra due persone dello stesso sesso; lo stesso si chiudeva auspicando di poter utilizzare il medium cinematografico come occasione di creare ponti ed aprire dialoghi affinché tutte le barriere del mondo vengano tolte.

In un secondo comunicato Paramount inoltre aggiungeva di essere incredibilmente fiera del film, raccontato proprio come John voleva venisse raccontata la sua storia e veniva ribadito il desiderio di rilasciare il film nella sua interezza in tutto il mondo ma, abbassando decisamente i toni, viene anche ricordato che, come tutti gli studios, anche Paramount deve rispettare le leggi locali ed i requisiti che il film deve avere in alcuni territori;

Il film, che include anche una forte scena di sesso fra Elton, interpretato da Taron Egerton, e John Reid, interpretato invece da Richard Madden, ha potuto vedere la luce anche grazia alla battaglia condotta dal regista Dexter Fletcher nell’ottenere un rating vietato ai minori, rilasciato a causa del linguaggio esplicito e del contenuto sessuale esplicito. Il regista aveva infatti detto in un’intervista al Guardian:

Alcuni studios vogliono abbassare i toni nei film, togliendo la componente di sesso e droga, per ottenere un rating PG-13. Ma io stesso non ho avuto una vita che si possa definire PG-13. Non volevo chiaramente un film riempito di sesso e droga ed è chiaro che il film non poteva essere riempito solo con riferimenti impliciti.

Rocketman è ora disponibile nelle sale italiane.

 

Fonte: Comicbook