Shazam! il regista condivide un easter egg di "L'Uomo D'Acciaio"

0

I fan hanno ottenuto il loro primo sguardo ufficiale di Asher Angel come Billy Batson nel prossimo Shazam! Il regista David F. Sandberg condivide via twitter un importante easter egg che riguarda L’Uomo D’Acciaio nel film.

La foto, che presenta anche Jack Grazer nei panni di Freddy Freeman, sembra mostrare Billy che si stabilisce nella casa adottiva in cui vive durante il film. Sullo sfondo l’imponente e ampia raccolta di supereroi di Freddy, inclusa una copertina della rivista Time che include Black Zero – la nave del generale Zod che ha creato un panico quando è apparso in cielo durante Man of Steel. Per quanto un easter egg non sia abbastanza, risulta che c’è ancora di più da scoprire. Dai un’occhiata al tweet qui sotto.

                                                                                       

Nell’angolo in alto a destra della copertina della rivista nelle foto di Sandberg c’è la data: 14 giugno 2013. Quella è la data di uscita per Man of Steel, che rende la rivista un doppio easter egg dal film. Naturalmente, mentre quello che è davvero impressionante, è probabile che ce ne siano molti altri in tutti i prodotti della collezione di Freddy. Come ha detto Grazer a Entertainment Weekly. Freddy è un grande fan dei supereroi, in particolare Batman, Superman e la Justice League.
Grazer dichiara:

“Freddy è un grande fan quando si tratta di Batman, Superman, Justice League, quindi diventa il mentore e il sensei di Billy quando si tratta di essere un supereroe”

Come qualsiasi vero fanboy dei supereroi potrebbe avere, c’è anche una copia di un quotidiano del Daily Planet che annuncia il ritorno di Superman. Per i fan,quindi, questo sembra che non solo Shazam! condivida un universo con il DCEU, ma che si svolga anche dopo gli eventi della Justice League.
Nel film abbiamo Zachary Levi, Mark Strong, Jack Dylan Grazer, Ron Cephas Jones, Grace Fulton, Asher Angel, Marta Milans, Cooper Andrews, Faithe Herman, Ian Chen, Caroline Palmer e Andi Osho.