Supernatural – RAI accusata di omofobia dopo aver cambiato alcuni dialoghi

1
Supernatural

Con un grossolano errore di traduzione nell’adattamento italiano di Supernatural, la RAI è finita nuovamente al centro delle polemiche.

L’iconica serie al momento è trasmessa su Raidue e nel corso dell’ultimo episodio andato in onda, molti fan – probabilmente all’ennessimo rewatching della serie – si sono accorti di una significativa modifica ai dialoghi. In una nota sequenza, l’angelo Castiel interpretato da Mischa Collins, nell’edizione originale pronuncia un “I love you” ad un altro personaggio di sesso maschile, in questo caso tradotto con un più innocuo “Ti voglio bene” anziché con il “Ti amo” inteso dagli autori.

Non possiamo certo parlare di censura, tuttavia quanto successo lascia alquanto perplessi. Insieme all’enorme disappunto degli appassionati che hanno accusato in coro l’emittente di omofobia, è arrivata la risposta dello stesso Collins, il quale ha rincarato la dose sul suo account Twitter. Qui l’attore ha postato un breve video dove pronuncia un “Ciao Italia, ti amo!” , introdotto dall’inequivocabile didascalia “Love is love in any language” (Ovvero, ‘L’amore è amore in ogni lingua’, ndr.). Insomma, senza lasciarsi andare ad invettive polemiche Collins ha espresso in maniera chiara il suo punto di vista. Potete vedere il post dell’attore a seguire qui sotto:

Non sappiamo se ciò sia dovuto ad un episodio di poca attenzione o si sia trattato di una vera e propria leggerezza, rimane tuttavia il fatto che modifiche di tale natura non sono dei casi isolati in RAI. Ricordiamo che quando andò in onda la serie Le Regole Del Delitto Perfetto venne tagliata una scena di sesso omosessuale tra i due protagonisti, suscitando anche in quel caso stupore e polemiche per quel che è stato un vero e proprio atto di censura.

Come sappiamo l’espressione “I love you” fuori da un contesto romantico può anche avere lo stesso significato di “Ti voglio bene“. Ciònondimeno, questo episodio solleva parecchi dubbi sulla perizia degli adattamenti compiuti dalla RAI e lascia lo spiacevole retrogusto di un deliberato ostruzionismo attuato nei confronti delle rappresentazioni di personaggi LGBTQ+.

Supernatural fu creata da Eric Kripke ed è durata ben 15 stagioni per un totale di 327 episodi concludendo ufficialmente la sua corsa il 19 novembre 2020. Le vicende narrate nella serie erano incentrata sui fratelli Winchester, interpretati da – Jared Padalecki e Jensen Ackles – diventati cacciatori di creature soprannaturali seguendo le orme dei genitori. Vi ricordiamo che attualmente la serie è disponibile alla visione su Amazon Prime Video.

Fonte: Twitter

1 commento

  1. Non è un errore in buona fede. Lo script dell’episodio parla chiaro (ve ne posso inviare una foto). Era un TI AMO e la RAI non è nuova a questo tipo di comportamenti. Sarebbe anche ora di finirla con l’omofobia.
    Siamo nel 2021.

Lascia un commento