September 21, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • The Boys – Amazon Prime Video lancia l’esilarante calendario di Abisso

The Boys – Amazon Prime Video lancia l’esilarante calendario di Abisso

  • di Andrea Barone
  • Agosto 19, 2019
  • Comments Off
the boys

The Boys è sicuramente la serie del momento, oltre ad essere uno dei più grandi successi di sempre di Amazon Prime Video, e la compagnia di Jeff Bezos sta ovviamente cercando di cavalcare l’onda del successo in ogni modo possibile, anche con iniziative decisamente stravaganti e al limite del ridicolo.

Tra queste ultime possiamo annoverare senza ombra di dubbio il calendario dedicato ad Abisso, uno dei Sette interpretato da Chace Crawford: realizzato come se fosse un prodotto del merchandising della Vought, l’azienda legata ai Sette in The Boys, il calendario mostra Abisso in varie pose nel tentativo (tra il ridicolo e l’allusivo) di capitalizzare sul suo sex appeal.

The Boys è tratto dall’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson e racconta la storia di un gruppo di supereroi conosciuti con il nome dei Sette e che abusano dei propri poteri e del loro status. Un gruppo di vigilanti decidono quindi di provare a sconfiggerli e far emergere i loro crimini.

Jack Quaid è Hughie, Laz Alonso è di Latte Materno Antony Starr è Il Patriota, Dominique McElligott è Queen Maeve, Chace Crawford è Abisso, Jessie T. Usher è A-Train, Nathan Mitchell è Black Noir. Erin Moriarty è Starlight, un’eroina piena di speranza e ottimista, mentre Karl Urban ha il ruolo di Billy Butcher, il leader del team che ha dei progetti personali e chiede l’aiuto di un uomo distrutto dalla morte della fidanzata, uccisa da un supereroe.

La serie è stata scritta e prodotta da Eric Kripke con Seth Rogen e Evan Goldberg, ed attualmente è in fase di realizzazione la seconda stagione.

Di seguito potete “ammirare” le immagini del calendario di Abisso:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte: Reviewnation

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!