Atlanta – Confermata la Quarta Stagione, verrà girata insieme alla Terza

0
Atlanta
ATLANTA -- "Alligator Man" -- Season Two, Episode 1 (Airs Wednesday, March 1, 10:00 p.m. e/p) Pictured: Donald Glover as Earnest Marks. CR: Guy D'Alema/FX

FX ha confermato una quarta stagione per la pluripremiata Atlanta. La notizia è stata annunciata come parte della presentazione al tour estivo del TCA, la Televison Critics Association. La produzione della terza stagione, già annunciata, e della quarta da 8 episodi ciascuna, è in programma per la prossima primavera.

Cosa possiamo dire in più su Atlanta dell’acclamazione della critica e dell’encomio che Donald [Glover], Paul [Simms], Dianne [McGunigle] e Hiro [Murai hanno ottenuto per le due stagioni di quella che è una delle migliori serie tv di sempre. Questo gruppo di collaboratori e cast ha creato una delle più originali, innovative storie di questa generazione e siamo orgogliosi di essere loro partner.

La serie è incentrata su due cugini che cercano di farsi strada nella scena rap di Atlanta nel tentativo di migliorare le loro vite e quelle delle loro famiglie. FX ordinò una stagione di 10 episodi nell’ottobre 2015. Due settimane dopo la messa in onda del primo episodio, il 6 settembre 2016, FX ha rinnovato la serie per una seconda stagione. La seconda stagione, chiamata Robbin’ Season, ha debuttato il 1º marzo 2018.

In Italia, la serie viene trasmessa dal 19 gennaio 2017 su Fox.

La serie ha ricevuto l’approvazione della critica e ha vinto vari premi. L’8 gennaio 2017 ha vinto due Golden Globe come Miglior serie commedia o musicale e Miglior attore in una serie commedia o musicale, per Glover, e due Primetime Emmy Awards come Miglior attore protagonista in una serie comedy e Miglior regia per una serie comedy, facendo sì che Glover fosse il primo afroamericano a vincere un Emmy in quest’ultima categoria.

Atlanta vede come protagonisti Donald Glover, che è anche creatore della serie,  Brian Tyree Henry, LaKeith Stanfield, Zazie Beetz, ed è prodotta da Donald Glover, Paul Simms, Dianne McGunigle, Stephen Glover e Hiro Murai.

Fonte: Indiewire