È morta Angela Lansbury, “La Signora in Giallo” aveva 96 anni

0
angela lansbury

Angela Lansbury, una delle attrici più amate e acclamate del teatro, del cinema e della televisione, si è spenta oggi nella sua casa di Los Angeles a pochi giorni dal suo 97º compleanno.

A darne il triste annuncio è stata la famiglia tramite un comunicato che vi riportiamo a seguire qui sotto:

I figli di Dame Angela Lansbury sono addolorati nell’annunciare che la loro madre è morta serenamente nel sonno nella sua casa di Los Angeles alle 1.30 di oggi, martedì 11 ottobre 2022, solo cinque giorni prima del suo 97º compleanno“.

La sua scomparsa è stata preceduta nella morte del marito Peter Shaw col quale è stata sposata 53 anni. Oltre ai figli Anthony, Deirdre e David, lascia tre nipoti, Peter, Katherine e Ian, insieme ad altri cinque bisnipoti e il fratello noto produttore Edgar Lansbury.

Con più di 80 anni di recitazione alle spalle, Angela Brigid Lansbury ha goduto di una delle più longeve ad acclamate carriere nella storia di Hollywood e Broadway. Nata a Londra il 16 ottobre 1925, si trasferì negli Stati Uniti nel 1940 per poi spostarsi a Hollywood solo due anni più tardi. Qui firma il suo primo contratto per la MGM e nel 1944 debutta sul grande schermo in Angoscia di George Cukor dove recita al fianco di Ingrid Bergman, mentre l’anno successivo appare in Il Ritratto di Dorian Gray, diretto da Albert Lewin.

Entrambe le performance le valgono ben due nomination agli Oscar, con la terza che arriva nel 1962 grazie ad uno dei suoi ruoli cinematografici più iconici, quello della spietata Signora Iselin nel thriller Va’ e uccidi, adattamento del romanzo The Manchurian Candidate, dove condivide il set con mostri sacri del calibro di Frank Sinatra, Kanet Leigh e Laurence Harvey.

Negli anni seguenti la Lansbury si afferma anche a Broadway, guadagnandosi nel 1966 un prestigioso Tony Award per la sua interpretazione da protagonista nel musical Mame. Nel corso degli anni ’70 la sua carriera teatrale la vede prendere parte ad alcune iconiche produzioni tra cui Amleto, Gipsy, The King and I e Sweeney Todd: the Demon Barber od Fleet Street, dove interpreta il ruolo di Mrs. Lovett.

A partire dagli anni ’80 divenne invece uno dei volti più popolari della televisione, diventando la protagonista della serie La signora in giallo, dove interpreta l’irreprensibile scrittrice Jessica Fletcher, sempre impegnata a risolvere gli omicidi più insolubili. Lo show è andato avanti per 12 stagioni distribuite tra il 1984 e il 1996 con la bellezza di 263 episodi più 5 film TV, ottenendo sempre un grande successo di pubblico ed un apprezzamento generale che si estende fino ad oggi.

Tra i riconoscimenti ricevuti vi sono un totale di 18 Emmy Awards, 6 Tony Awards (tra cui un premio alla carriera) e un premio Oscar onorario. Nel 2014 è stata nominata Dame Commander dell’Ordine dell’Impero Britannico dalla Regina Elisabetta II.

Le onoranze funebri per la famiglia si terranno in forma privata in una data che deve ancora essere stabilita.

Fonte: Deadline

Lascia un commento