E’ morto Alvin Sargent, sceneggiatore della trilogia di Spider-Man di Sam Raimi

0
Spider-Man

Alvin Sargent, sceneggiatore di quattro film su Spider-Man e vincitore di due Oscar, è morto all’età di 92 anni per cause naturali.

Sargent aveva scritto Spider-Man 2 ed il sequel del 2007, Spider-Man 3, diretti da Sam Raimi, oltre ad essere stato consulente nella stesura della sceneggiatura del primo film di Raimi con Tobey Maguire nei panni del Tessiragnatele, pur senza essere accreditato nel ruolo. Oltre ai film diretti da Raimi, Sargent ha scritto il reboot del 2012, The amazing Spider-Man, diretto da Marc Webb.

La notizia è stata confermata dalla produttrice e amica Pam Williams, che aveva collaborato alla produzione proprio dei film scritti da Sargent.

Prima dell’avvento di Into the Spider-Verse, il film del 2004 scritto da Sargent era stato il film con l’accoglienza migliore di sempre per una pellicola su Peter Parker, con una valutazione del 93% su Rotten Tomatoes: il critico cinematografico Roger Ebert aveva lodato la sceneggiatura indicandola come “tutto quello che un film sui supereroi dovrebbe essere”. 

Sagent, oltre ai lavori con Raimi, aveva ricevuto una nomination all’Oscar nel 1973 per il film Paper Moon di Peter Bogdanovich. Il primo Oscar è arrivato nel 1977 con Julia, film con Jane Fonda, ed il successo è stato poi bissato con Ordinary People, del 1980, con M;ary Tyler Moore e Donald Sutherland nel ruolo di genitori alle prese con la morte di un figlio.

Nei 60 anni di carriera dello scrittore, l’ultima sceneggiatura della 43 che gli sono state accreditate è The Amazing Spider-Man.

Fonte: Comicbook