June 27, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Hellboy – David Harbour parla apertamente dei problemi del reboot

Hellboy – David Harbour parla apertamente dei problemi del reboot

  • di Mattia Borsani
  • 27 Maggio 2019
  • Comments Off
hellboy

Con una corsa al box office che pare dirigersi verso tristi lidi ed una risposta dei critici ben al di sotto della sufficienza il reboot di Hellboy si avvia ad essere ricordato come un progetto fallimentare: mentre il personaggio di Mike Mignola ha prosperato per decenni sotto l’egida della Dark Horse Comics ed è stato protagonista di due film di successo, diretti da Guillermo Del Toro, questo reboot semberrebbe fosse nato sotto una cattiva stella, fin dall’inizio.

David Harbour, che ha interpretato proprio Hellboy, ha, nel corso di alcune interviste, detto la sua sui motivi del fallimento e suoi problemi affrontati sul set:

Abbiamo fatto del nostro meglio ma c’erano sempre cosi tante opinioni riguardo ciò che facevamo e non sempre tutte queste voci portano a risultati soddisfacenti. Io ho fatto ciò che ho potuto e sono fiero di ciò che ho fatto ma è anche vero che non ero in controllo di tantissime cose riguardo il film ed il personaggio.

Nel periodo precedente al rilascio del film molti addetti ai lavori avevano rivelato che la produzione dello stesso fosse stata piena di conflitti fra il cast, il regista Neil Marshall ed i produttori Lawrence Gordon e Lloyd Levin; inoltre Harbour ha fatto notare come il fissare la data di rilascio di Hellboy, fra l’uscita di Captain Marvel ed Avengers: Endgame ed ad una sola settimana di sdistanza da Shazam!, ha messo in difficoltà il film, portando i fan a confrontarlo con i film dell’MCU e DCEU usciti in quei giorni.

Il protagonista ha poi approfondito questo aspetto andando a spiegare che, se confrontassimo i film a dei gusti, i film della Marvel sarebbero molto vicini al gusto del cioccolato, alimento amato da molti, e questo Hellboy, prodotto profondamente diverso, raffrontato con quello standard è chiaramente molto lontano da quei franchise, sia come stile che come ricezione da parte del pubblico; Harbour ha infine ammesso che comunque il film, aldilà dei confonti, ha chiaramente dei grossi problemi di fondo.

A coronamento di tutto questo negli scorsi giorni si era inoltre parlato di una possibile serie Netflix basata sulle avventure di Hellboy ma il creatore del personaggio, Mike Mignola, ha categoricamente smentito tale possibilità lasciando quindi il futuro cinematografico del personaggio nell’incertezza più totale.

Hellboy, diretto da Neil Marshall, presenta nel cast David Harbour nel ruolo di Hellboy, Ian McShane nel ruolo di Trevor Bruttenholm, Milla Jovovich nel ruolo di Nimue, Sasha Lane nel ruolo di Alice Monaghan, Penelope Mitchell nel ruolo di Ganeida e Daniel Dae Kim nel ruolo di Ben Daimio.

Fonte: CBR

Previous «
Next »