Hulu annuncia l’uscita del reboot degli Animaniacs

0
Animaniacs

La società di streaming Hulu ha annunciato l’uscita del reboot della serie animata degli Animaniacs, che debutterà sulla piattaforma di streaming il 20 novembre 2020.

Per chi non la conoscesse Animaniacs è stata una serie televisiva d’animazione degli anni ’90 ideata da Tom Ruegger e prodotta dalla Amblin Entertainment di Steven Spielberg in associazione con la Warner Bros. Animation. Trasmesso negli USA da Fox nella sezione Fox Kids dal 1993 al 1995 e successivamente da The WB dal 1995 fino alla sua fine nel 1998 come parte del blocco di programmazione pomeridiana Kids ‘WB, la serie è composta da 5 stagioni  e 99 episodi totali. In Italia è stata trasmessa su Rai 2 dal 1996. Tra i personaggi dello show, sicuramente i piu’ iconici sono i tre fratellini Warner Yakko, Wakko, Dot e i due topi che “vogliono conquistare il mondo Mignolo e il Prof.

Ecco l’annuncio ufficiale che Hulu ha fatto sul ritorno del famoso cartone animato “Ventidue anni dopo il suo episodio finale, il tanto atteso ritorno di Animaniacs arriva su Hulu venerdì 20 novembre. Hulu, Amblin Television e Warner Bros. Animation sono orgogliosi di presentare una nuova versione dell’iconica serie di cartoni animati per tutta la famiglia, con protagonisti i fratelli Warner Yakko, Wakko, e la sorellina Dot, che tornano a divertirsi scatenando il caos nelle vite di tutti quelli che incontrano. Dopo essere tornati nella loro amata casa, la Warner Bros Water Tower, gli Animaniacs non perdono tempo nel causare problemi e confusione che sfociano nella loro classica comicità, mentre corrono per gli Studios e trasformano il mondo nel loro parco giochi personale. Insieme a Yakko, Wakko e Dot, ritroveremo anche i personaggi di Pinky and The Brain [in Italia conosciuti come i topolini cavie da laboratorio Mignolo e il Prof.] che proveranno nuovamente a conquistare il mondo in ciascuno dei 13 episodi.

La nuova serie sarà prodotta nuovamente da Steven Spielberg, insieme a Sam Register, Darryl Frank e Justin Falvey, con Gabe Swarr che farà da produttore esecutivo. Oltre ai personaggi torneranno anche i doppiatori originali della serie.

Hulu, che pare puntare molto sul prodotto, ha già ordinato la stagione due, che sarà composta sempre da 13 episodi e che arriverà nel 2021

Fonte: CBR.com

Lascia un commento