October 16, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Disney+ al lavoro sui reboot di Mamma ho perso l’aereo e Una notte al museo

Disney+ al lavoro sui reboot di Mamma ho perso l’aereo e Una notte al museo

  • di Andrea Barone
  • Agosto 7, 2019
  • Comments Off
Disney

Disney non è certo nuova a reboot e remake dei propri film di maggior successo, come dimostrato dai recenti casi di Aladdin, Il Re Leone e del discusso live action de La Sirenetta.

Ora, stando a quanto dichiarato da Bob Iger, presidente di Disney, la compagnia si lancerà in un’operazione di reboot dedicata a due proprietà guadagnate con l’acquisizione di Fox avvenuta lo scorso anno: si tratta dei franchise cinematografici di Mamma ho perso l’aereo (Home Alone in originale) e Una notte al Museo (A Night at the Museum).

I film (o serie TV, non è ancora stato specificato) saranno prodotti per Disney+, la piattaforma streaming che trasmetterà i contenuti della compagnia. Il servizio sarà attivo negli Stati Uniti a partire dal 12 novembre 2019, ma non sono stati divulgati ulteriori dettagli sulla data di disponibilità di questi nuovi prodotti. La cosa certa è che la piattaforma ospiterà 400 film e 7500 episodi di serie TV entro il primo anno di lancio.

Per entrambi i franchise, Bob Iger ha dichiarato che saranno “pensati per le nuove generazioni”: se, da un lato, i film che hanno reso celebre Macaulay Culkin possono effettivamente necessitare di una svecchiata, è anche vero che la saga con protagonista Ben Stiller nei panni di Lawrence “Larry” Daley è decisamente più recente.

Questa la dichiarazione di Bob Iger a proposito della scelta dei due franchise per questi reboot:

Siamo intenzionati ad utilizzare la vasta libreria di titoli che abbiamo acquisito da Fox per arricchire sempre di più l’offerta ai nostri clienti

In ogni caso, entrambi i film (ed altri progetti, come Diario di una schiappa e Una scatenata dozzina) verranno rivisitati per un nuovo pubblico. Al momento non sono stati resi noti nomi legati al cast, alla regia e nemmeno al periodo in cui Disney dovrebbe lanciare questi reboot.

Fonte: Hollywood Reporter

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!