Ghostbusters – Jason Reitman dirigerà il terzo capitolo della saga originale

0

Jason Reitman, regista di Juno, sarà il regista e co-scrittore di un nuovo film del franchise Ghostbusters, ambientato nell’universo originale, e che dovrebbe uscire per l’estate del 2020.

Stando a quanto dichiarato da Reitman il film ignorerà gli eventi del reboot diretto da Paul Feig ed uscito nelle sale nel 2016, e sarà un seguito diretto della pellicola del 1984.

Il franchise dei Ghostbusters è rimasto nel limbo proprio dal reboot, piuttosto discusso e dagli scarsi risultati al botteghino, del 2016. Nonostante sia in lavorazione un progetto di film d’animazione, e nonostante Dan Aykroyd abbia dichiarato più volte di volere un Ghostbusters 3, le notizie in merito alla saga sono state pressoché nulle fino a poco tempo fa quando, per l’appunto, è stato annunciato il ritorno  alle origini del franchise.

Ghostbusters

In un’intervista, Reitman ha dichiarato che il nuovo film “sarà il nuovo capitolo della saga originale. Non sarà un reboot. quello che è successo negli anni ’80 resta negli anni ’80, e questo film sarà ambientato nei nostri giorni.”

Secondo Borys Kit di The Hollywood Reporter, i protagonisti saranno quattro adolescenti, due ragazzi e due ragazze. I dettagli sulla trama sono attualmente sconosciuti, e non è nemmeno chiaro se i membri ancora in vita del cast originale, Bill Murray, Dan Aykroyd e Ernie Hudson, saranno presenti o meno. Harold Ramis, scomparso nel 2014, non sarà ovviamente presente, mentre sulla presenza di Murray non c’è chiarezza, in quanto l’attore ha sempre dichiarato di non voler tornare, mentre Aykroyd ha sempre spinto per la presenza del volto di Peter Venkman.

Jason Reitman, regista del film, è tra le altre cose il figlio del regista del primo Ghostbusters, Ivan Reitman, ed è stato protagonista di un breve cameo nel secondo film della saga. Parlando in un’ intervista, ha messo l’accento sull’amore che prova per il film diretto dal padre, e che “il nuovo film segnerà un passaggio di consegne.” E parlando del reboot del 2016, ha commentato: “Ho molto rispetto per il lavoro svolto da Paul Feig, e vorrei davvero vedere nuove storie con protagoniste le brillanti attrici che ne hanno preso parte, ma questo nuovo film seguirà le vicende narrate nelle pellicole degli anni ’80.”

Il nuovo Ghostbusters è programmato per il 2020, per cui a breve dovrebbero cominciare ad essere resi noti gli attori scelti per questo terzo capitolo della celebre saga.

Fonte: ScreenRant