September 19, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Lucky Red risponde alle polemiche sui lavori di Gualtiero Cannarsi

Lucky Red risponde alle polemiche sui lavori di Gualtiero Cannarsi

  • di Andrea Barone
  • Luglio 26, 2019
  • Comments Off
Gualtiero Cannarsi

Da ormai più di un mese, il nome di Gualtiero Cannarsi è sulla bocca di tutti: a seguito dell’arrivo su Netflix di Neon Genesis Evangelion, e del nuovo adattamento realizzato proprio da Cannarsi, sono scaturite polemiche di ogni genere, tanto che il colosso dello streaming, dopo alcune settimane letteralmente di fuoco, ha tolto il doppiaggio della serie, promettendo modifiche.

Ma le polemiche non si sono certo placate, poiché Gualtiero Cannarsi non si occupa solo dell’adattamento di Evangelion, ma è soprattutto il responsabile dell’adattamento, ormai da diversi anni, dei film dello Studio Ghibli, distribuiti in Italia da Lucky Red. Dal 2005, infatti, con Il castello Errante di Howl di Hayao Miyazaki, Lucky Red ha distribuito in Italia ventuno film dello Studio Ghibli, tutti adattati da Gualtiero Cannarsi e, da anni, è al centro di critiche e polemiche per gli adattamenti dei suddetti film, tra pagine che fanno satira e richieste di correzione degli adattamenti, con La Principessa Mononoke tra gli adattamenti più criticati.

Con un comunicato sul sito italiano, il distributore Lucky Red ha voluto rispondere ai molteplici commenti polemici lasciati sulla propria pagina Facebook dagli utenti riguardo agli adattamenti dei film dello studio d’animazione giapponese operati da Gualtiero Cannarsi:

Gualtiero Cannarsi ha lavorato a stretto contatto con Studio Ghibli, che ha approvato ogni singola fase del lavoro: dalla traduzione dei dialoghi alla scelta delle voci. Lo Studio Ghibli ha sempre apprezzato e rispettato il lavoro di Cannarsi.

Scegliere Gualtiero Cannarsi per gli adattamenti dei film Ghibli è stata una scelta che Lucky Red ha assunto in completo accordo con Studio Ghibli, pertanto tale decisione non verrà messa in discussione. Lucky Red è dispiaciuta che il risultato non venga apprezzato da tutti gli utenti. D’altra parte il successo e il favore ricevuto in questi anni distribuendo il catalogo Ghibli in Italia, e dando ad esso una visibilità straordinaria, conforta l’azienda sul fatto che esista una grandissima schiera di sostenitori del proprio lavoro.

Fonte: Lucky Red

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!