Il 15 Luglio 2020 esce in Italia Star Wars: L’Alta Repubblica – Nell’Oscurità, il romanzo young-adult di Claudia Grey (già autrice di Star Wars: Lost Stars, Star Wars: Leia, Principessa di Aalderan, Star Wars: Bloodline) che chiude la prima wave della prima fase dell’operazione Alta Repubblica. In redazione abbiamo avuto modo di leggere in anteprima il libro e le seguenti sono le nostre considerazioni in merito.

Ambientato in contemporanea agli eventi de La Luce dei Jedi e Una Prova di Coraggio, Star Wars: L’Alta Repubblica – Nell’Oscurità racconta principalmente le vicende del Padawan Reath Silas e dei suoi sfortunati compagni d’avventure.

A seguito di un imprevisto danneggiamento delle traiettorie iperspaziali (dovuto al Grande Disastro di cui abbiamo già letto ne La Luce dei Jedi) durante il viaggio verso l’inaugurazione del Faro Starlight, Reath, affidabile e coscenzioso Padawan della Maestra Jedi Jora Malli, rimane bloccato – insieme ai maestri Jedi Cohmac Vitus e Orla Jareni, il cavaliere Jedi Dez Rydan e i membri dell’equipaggio del Vessillo: Leox Gyasi, Affie Hollow e Geode – su una strana e apparentemente inabitata stazione spaziale. Lì, i protagonisti affronteranno loro stessi, le loro paure e i loro timori, oltre ad un misterioso, un po’ bizzarro e antichissimo nemico.

All’interno del romanzo, le vicende dei “naufraghi” sulla stazione Amaxine, sono poi intervallate di tanto in tanto con il racconto della missione dei giovani Cohmac e Orla durante la crisi Eiram–E’ronoh. Ai temi i due erano ancora Padawan e gli eventi di quella missione li segnarono profondamente, indirizzandoli nelle loro diverse scelte di vita nell’Ordine Jedi.

La storia, che probabilmente parte un po’ più piano rispetto a La Luce dei Jedi, è però più intima e più avvincente e svolge perfettamente il suo ruolo nella narrazione di un romanzo di formazione. I protagonisti infatti, ed in particolare Reath e Affie, esattamente come previsto dal destino di un Jedi, impareranno ad affrontare loro stessi oltre che i nemici e le insidie della stazione Amaxine, e alla fine dell’avventura, insieme a tutti gli altri personaggi del racconto, saranno migliori rispetto all’inizio. Ognuno di essi avrà imparato qualcosa e avrà migliorato sé stesso.

I Nihil poi, i misteriosi criminali apparsi già nelle precedenti pubblicazioni targate L’Alta Repubblica, questa volta sono molto poco presenti, lasciando spazio ad un nemico molto più particolare e insidioso; Un nemico inaspettato e difficile da contrastare, oltre ché già noto ai lettori della serie a fumetti Marvel: Star Wars: L’Alta Repubblica, pubblicata in Italia sempre da Panini Comics

Ancor più della storia e dei nemici però, come spesso accade nei romanzi di Claudia Grey, a lasciare veramente il segno durante la lettura sono i personaggi. Ognuno dei protagonisti di Star Wars: L’Alta Repubblica – Nell’Oscurità sembra vivo all’interno delle pagine del romanzo. Ognuno dei personaggi principali della storia è perfettamente caratterizzato ed è semplicissimo empatizzare con ognuno di loro, tanto che a fine lettura ci sembrerà di conoscerli tutti come fossero dei nostri amici o parenti.

Reath ad esempio è un Padawan che ha sempre orientato il suo cammino Jedi più verso lo studio e la vita d’archivio, piuttosto che alle grandi avventure o alle battaglie e le vicende delle quali sarà protagonista lo aiuteranno ad uscire dal guscio e prepararsi a diventare un grande cavaliere Jedi. Affie invece è una ragazza straordinaria, una giovane co-pilota, piena di energie e di risorse. L’esatto opposto di Reath. Anche Affie dovrà però trovare il coraggio in sé stessa per affrontare le paure che la legano alla sua gilda e alla sua famiglia. E poi ci sono il golden boy Dez, una sorta di Nightwing della galassia di Star Wars, lo stravagante e asessuato Leox, e tutti gli altri meravigliosi personaggi che Claudia Grey è stata in grado anche stavolta di creare.

Il romanzo di formazione di Claudia Grey in salsa Alta Repubblica addiziona i principali e più puri valori della morale StarWarsiana, alle più semplici (ma altrettanto grandi) tematiche dell’adolescenza, come: Insicurezze, ricerca di figure d’ispirazione, paure, sessualità e protagonismo adolescenziale. Il risultato è un racconto intimo e super-coinvolgente. Una lettura velocissima e divertente, perfetta per chi ancora chiede qualcosa di più alla narrazione dell’Alta Repubblica.


Star Wars: L’Alta Repubblica – Nell’Oscurità è ora disponibile in tutte le librerie e store online edito da Panini Comics. Inoltre sono disponibili anche i romanzi “La Luce dei Jedi” e “Una Prova di Coraggio” e la serie a fumetti Marvel dedicata a L’Alta Repubblica.

Lascia un commento