Star Wars: The Bad Batch – Un fumetto canonico è stato retconato dal primo episodio della serie

0

Il primo episodio della nuova serie animata di Lucasfilm Star Wars: The Bad Batch è finalmente approdato su Disney+ e la serie sta già facendo discutere i fan. Questo perché l’episodio riscrive un piccolo ma significativo momento del canone di Star Wars, ovvero la morte della maestra Jedi Depa Billaba durante l’ordine 66. L’evento era già stato narrato nel fumetto Marvel dedicato a Kanan, fumetto assolutamente canonico, ma nella serie è stato deciso di narrarlo nuovamente andando però ad apportare sostanziali cambiamenti alla storia e dunque retconando quanto scritto nel fumetto.

A differenza di quanto visto nella serie infatti, nella serie a fumetti Kanan The Last Padawan, la maestra Billaba moriva durante l’attuazione dell’Ordine 66 da parte del comandante Grey e del Capitano Styles, due cloni a lei fedeli e molto amici del suo Padawan Caleb Dume (aka Kanan Jarrus). La differenza tra le due morti, più che per il personaggio della Maestra Jedi, era significativa per il personaggio di Caleb, il quale dopo essere scappato grazie al sacrificio della sua cara maestra, verrà inseguito per molto tempo proprio da quei cloni che un tempo erano i suoi migliori amici. Lo scontro finale tra il piccolo Caleb e i due soldati è uno dei momenti più significativi della vita del futuro Kanan Jarrus nonché uno dei più emozionanti per i fumetti targati Star Wars.

Nella serie invece Caleb e la Maestra Billaba vengono, come tutti gli altri Jedi, attaccati dai cloni a seguito dell’ordine 66 mente la Bad Batch assiste quasi impotente alla scena. La Maestra Jedi si sacrifica per permettere a Caleb di scappare inseguito da Hunter che, esitando a premere il grilletto, permette al giovane Padawan di fuggire. Dopo questa scena presente nella serie animata, dobbiamo necessariamente considerare quanto mostrato nel fumetto non più canonico.

Lascia un commento