The Boys – Annunciate delle new entry nel cast della serie spin-off

0
The Boys

Sono stati svelati i primi nomi che andranno a comporre il cast dell’annunciata serie spin-off di The Boys, che sarà ambientata in un college per Supes.

I nomi annunciati sono quelli di Shane Paul McGhie, Aimee Carrero e Maddie Phillips che vanno ad unirsi a quelli di Jaz Sinclair e Lizzie Broadway annunciati nei giorni scorsi. Tra le descrizioni diffuse nei casting-call, venivano richiesti degli attori per interpretare personaggi quali dei gemelli asiatici americani, un’ex stella teenager della musica della Vought e una studentessa nera del secondo anno dotata di “spavalderia, arguzia veloce e un sorriso da svenire.” Al momento non abbiamo alcun dettaglio sui ruoli che interpreteranno i nuovi arrivati, ma sono recentemente state diffuse le descrizioni dei personaggi interpretati dalla Sinclair e dalla Broadway.

Jaz Sinclair avrebbe ottenuto il ruolo di una giovane ragazza di nome Marie Moreau. Questa viene descritta come “una piccola ragazza nera dei Caraibi che sogna di diventare uno dei più grandi supereroi del mondo.” La descrizione continua definendola “incredibilmente intelligente e divertente, ma anche spietata nella sua ricerca di eccellere a scuola e di onorare la sua casa. In quanto primo Super caraibico, avrà l’orgoglio della sua nazione e il futuro finanziario della sua famiglia interamente sulle sue spalle.

Lizzie Broadway invece interpreterà Emma, la quale viene descritta come “incredibilmente premurosa e gentile, ma che nasconde anche un oscuro segreto che, se mai scoperto, teme possa allontanare le persone da lei. Sua madre è anche a sua volta una popolare Super.

Lo spin-off dell’acclamata serie di Amazon Prime si svolgerà in un campus universitario gestito dalla Vought International. Lo spin-off è ancora senza titolo, e viene descritto come “una serie irriverente, vietata ai minori che esplora le vite dei giovani ormonali e competitivi Supes mentre si mettono sessualmente e moralmente alla prova, entrando in competizione per ottenere i migliori contratti nelle migliori città. Sarà in parte una serie universitaria ed in parte Hunger Games, con tutto il cuore, la satira e la volgarità tipica di The Boys.”

Questo nasce dal successo della seconda stagione della serie, attualmente riconosciuta come lo show originale Amazon più visto di sempre. Il produttore esecutivo Craig Rosenberg sta scrivendo il progetto con Amazon Studios e Sony Pictures Television in associazione con la Point Grey Pictures, Kripke Enterprises e la Original Film. L’episodio pilota è stato scritto dallo stesso Rosenberg, che sarà inoltre lo showrunner designato. Tra gli altri produttori esecutivi figurano lo showrunner della serie madre Eric Kripke, Seth Rogen, Evan Goldberg, James Weaver, Neal H. Moritz e Pavun Shetty.

Vi ricordiamo che la prima e la seconda stagione di The Boys sono attualmente disponibili su Amazon prime Video, mentre la produzione della terza è attualmente in corso, con una release al momento prevista per l’ultima parte del 2021.

Fonte: Deadline

Lascia un commento