September 18, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • The Handmaid’s Tale sarà presente agli Emmy anche senza i requisiti

The Handmaid’s Tale sarà presente agli Emmy anche senza i requisiti

  • di Luca Brindani
  • Aprile 6, 2019
  • Comments Off
The Handmaid's Tale

The Handmaid’s Tale sarà agli Emmy anche quest’anno. Nonostante la terza stagione dello show di Hulu non arriverà prima di Giugno, alcuni episodi della stagione due sono candidabili per entrare in competizione.

Gli ultimi tre episodi della seconda stagione dello show, essendo usciti nel periodo preso in considerazione dagli Emmy per scegliere i concorrenti, permetterà alla serie di essere comunque presente anche nella premiazione del 2019. Hulu presenterà i seguenti episodi per la categoria miglior regia in una serie drammatica: “Holly” diretto da Daina Reid e “The World” diretto da Mike Barker.

L’episodio “Holly” sarà inoltre candidato alla miglior sceneggiatura, scritta da Bruce Miller e Kira Snyder.

Per quello che riguarda gli attori, Cherry Jones sarà nominata per il suo ruolo come Holly Maddox in Holly; Anche Bradley Whitford, interprete del comandante Joseph Lawrence nell’episodio “Postpartum” sarà nominato agli Emmy 2019.

La Jones era stata nominata anche l’anno scorso nella stessa categoria, ed aveva vinto in precedenza un Emmy nel 2009 per The West Wing, oltre al 2015 per un ruolo in Transparent.

La natura inusuale di The Handmaid’s Tale ha permesso che la serie venga nominata anche quest’anno per soli 3 episodi trasmessi dopo la finestra di tempo presa in considerazione degli Emmy: proprio per questo l’anno scorso si è riusciti a rendere candidabili i primi 10 episodi anche se l’episodio 8,9 e 10 sono andati in onda a Giugno.

Intanto, sulla scia di questo avvenimento, stanno venendo modificate le regole di candidatura, permettendo ai network di poter candidare facilmente anche pochi episodi che rimangono fuori dal conteggio della stagione intera, se  trasmessi oltre o all’interno della finestra tenuta in considerazione per la candidatura.

La nuova regola stabilisce infatti che, qualora gli episodi venissero caricati sulle piattaforme dei network entro il 31 maggio, ed i membri dell’Academy della tv avessero la possibilità accedervi e visionare gli episodi, questi ultimi saranno considerati candidabili; questa regola varrà  anche nel caso in cui , per esempio, gli episodi venissero resi disponibili, per il pubblico, dal mese di giugno.

Altre categorie in cui la serie di Hulu sarà candidata saranno Fotografia, Scenografia, costumi per un fantasy/sci-fi, musiche,acconciatura, montaggio sonoro e make up per una serie/miniserie/tv speciale.

Fonte: Variety

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!