October 18, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Amber Heard accusa Johnny Depp di aver mentito sulle accuse di violenza domestica

Amber Heard accusa Johnny Depp di aver mentito sulle accuse di violenza domestica

  • di Alessandro Pallotta
  • Giugno 5, 2019
  • Comments Off
Amber Heard

Il dramma legale in corso tra l’attrice di Aquaman Amber Heard e l’ex marito Johnny Depp non sembra essere finito, specialmente dopo che Depp ha indetto una causa contro l’ex moglie sostenendo di esser stato diffamato. Ora, Amber Heard sta attaccando il suo ex, accusandolo di aver mentito alla polizia in una una delle loro dispute domestiche durante le quali sostiene di aver subito abusi fisici.

Una nuova serie di documenti giudiziari depositati dalla Heard dichiara che Depp “si è palesato chiaramente affermando che c’era stata una sola chiamata al 911 che riportava il suo abuso la sera del 21 maggio 2016“.

Il nuovo deposito proviene da documenti giudiziari ottenuti da The Blast. Secondo questi documenti la Heard richiedeva che il caso di diffamazione di Depp venisse trasferito fuori dalla Virginia, dove era stato depositato, per essere gestito dallo Stato della California.

Il fascicolo della squadra legale di Amber Heard afferma:

I registri delle chiamate alla LAPD prontamente reperibili da quella sera, mostrano che Tillet Wright chiamò il 911 alle 20:30 per denunciare il comportamento violento e distruttivo del signor Depp quella sera, confermando i resoconti dei testimoni oculari di come il signor Depp stesse diventando violento nei confronti della signora Heard.

La documentazione della Heard contiene i registri delle comunicazioni con il Dipartimento di Polizia di Los Angeles, che documentano gli eventi tratti dagli archivi delle forze dell’ordine. Nella documentazione,  si afferma che la donna desiderava quanto segue per l’ ex-marito:

Si richiede che Johnny Depp sia ritenuto responsabile per aver presentato in modo dimostrabile falsi e fuorvianti e, in ogni caso, dichiarazioni irrilevanti nella sua dichiarazione.

Il deposito aggiunge:

Questi indicano un’intenzione del signor Depp di contestare la corte dell’opinione pubblica … Il vero impulso di questa causa non è la presunta diffamazione. Tre anni dopo il fatto, il signor Depp ha trovato nuove prove. Voleva presentarsi in un tribunale a circa 3.000 miglia da dove sono state trovate prove o testimoni.

Un giudice dovrà decidere se il caso rimarrà in Virginia, dove è avvenuto il deposito della diffamazione originale, o spostare il caso in California su richiesta della Heard.

Nel frattempo, l’avvocato di Depp, Adam Waldman, ha dato a The Blast la seguente dichiarazione:

La signora Heard dice che non verrà messa a tacere. Verrà poi messa in silenzio quando uscirà la verità e verrà scoperta la bufala.Per quanto riguarda tutti i suoi amici che la spalleggiavano nelle bugie, adesso dove sono? La sig.ra Heard continua a mascherarsi dietro al movimento #metoo.

Una vicenda sempre più di cattivo gusto. 

Fonte: ComicBook

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!