Cobra Kai – Ecco le prime immagini della terza stagione in arrivo su Netflix

0
Cobra Kai

Manca poco all’arrivo su Netflix della terza, attesa stagione di Cobra Kai. La serie sequel della celebre saga cinematografica è un enorme successo e, a partire da questa stagione, sarà considerata a tutti gli effetti una serie originale Netflix.

La piattaforma ha rilasciato in queste ore alcune immagini di quello che vedremo a partire dall’8 gennaio, data di rilascio dei nuovi episodi di Cobra Kai.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La scorsa stagione, come ricorderete, era terminata con una rissa e con Miguel tramortito, dopo essere stato preso a calci da Robby. Nei nuovi episodi, quindi, quest’ultimo è in fuga dalla legge, mentre Miguel è in ospedale e Johnny si sente in colpa per quanto accaduto ai ragazzi. Adesso, inoltre, Krees è al comando di Cobra Kai.

Sugli sviluppi che prenderanno gli eventi l’interprete di Johnny Lawrence ha poi aggiunto:

“La fine della seconda stagione è essenzialmente un incidente d’auto. Ci sono I pezzi da rimettere insieme. Ci sono tante ferite che devono rimarginarsi. C’è un sacco di crescita che deve fare  il suo corso. Ho visto e sentito un sacco di teorie dei fan là fuori. Bei tentativi. È impressionante. Voglio dire, la terza stagione sarà come fuochi d’artificio. Sarà come vedere la prima e la seconda stagione combinate e sotto steroidi. È stato un colpo che bisognava sparare, e alla fine sarà valsa la pena aspettare. È difficile. Speravamo che sarebbe uscito ben prima di adesso, ma il mondo ora è quello che è, e siamo così felici di essere in una grande casa come Netflix. Per i nostri fan che hanno già visto lo show per guardarlo e guardarlo di nuovo, e per i nuovi fan di salire a bordo. C’è un sacco di lavoro da fare per far sì che la terza stagione sia pronta. Verrà tradotto per 30 paesi e tutto il resto.”

Negli scorsi mesi, Netflix ha rilasciato invece un nuovo trailer, oltre alla conferma di una quarta stagione: non c’era da aspettarsi molto di diverso, visto l’enorme successo della serie nata su YouTube Red e passata a Netflix lo scorso anno.

Fonte: Comicbook

Lascia un commento