Demon Slayer – Una campagna politica sfrutta l’opera di Koyoharu Gotōge

0
demon slayer

Demon Slayer è un fenomeno così forte da aver attirato l’interesse della politica. Questa settimana sono diventati virali sul web i manifesti elettorali di due politici giapponesi, Hirofumi Yoshimura e Keisuke Mitsumoto, esponenti del partito conservatore Nippon Ishin no Kai. I due, consiglieri comunali di Amagasaki, nella prefettura di Hyogo, hanno pensato bene di sponsorizzarsi adottando per i manifesti il font e il logo del celebre manga e uno sfondo che richiama la veste di Tanjiro. Completa lo slogan “dai fuoco al tuo cuore” già tag-line ufficiale di Demon Slayer – Mugen Train, il film da record uscito in Giappone questo autunno.

 La reazione di Shueisha, licenziataria dei diritti della serie, non si è fatta attendere, rilasciando tramite l’account Twitter di Weekly Shonen Jump il seguente comunicato:

I manifesti di alcuni politici hanno usato le immagini di Demon Slayer, ma Shueisha Co., Ltd. e il dipartimento editoriale di Weekly Shonen Jump non sono coinvolti con nessuno di questi.

Non sembra tuttavia ci sia stata alcuna violazione di copyright da parte dei due politici, non essendo protetti da diritto d’autore né il font né lo slogan utilizzati.

Non è la prima volta che il manga di Koyoharu Gotōge finisce coinvolto nel dibattito politico. Lo scorso novembre il Primo Ministro giapponese Yoshihide Suga, in un discorso alla Dieta Nazionale, aveva citato direttamente la tecnica della “respirazione della concentrazione assoluta”. Episodi simili sono accaduti anche fuori dal Giappone. Durante le proteste in Cile del 2019, i manifestanti presero improvvisamente il personaggio di Inosuke come loro mascotte.

La serie anime di Demon Slayer è disponibile su VVVVID, Netflix e Amazon Prime Video. Il film Mugen Train è stato comprato per l’Italia da Dynit ma si attendono ancora news riguardo i tempi e i canali di distribuzione. Il manga edito da Star Comics è arrivato al volume 11 sui 23 totali che compongono la serie.

Fonte: Anime News Network

Lascia un commento