August 23, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • Game of Thrones – George R.R. Martin avrebbe finito di scrivere i libri

Game of Thrones – George R.R. Martin avrebbe finito di scrivere i libri

  • di Andrea Barone
  • 14 Maggio 2019
  • Comments Off
Game of Thrones

Una notizia in controtendenza rispetto alle ultime dichiarazioni ha colpito i fan di Game of Thrones e della saga letteraria Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, dalla quale è tratta la celebre serie TV HBO. Negli scorsi giorni vi avevamo riportato la notizia secondo la quale lo scrittore George R.R. Martin non era sicuro di riuscire a portare a termine gli ultimi 2 romanzi della serie.

Secondo una nuova rivelazione, però, Martin avrebbe già finito di scrivere i restanti due romanzi delle Cronache. Ad affermarlo è Ian McElhinney, l’attore che ha interpretato Sir Barristan Selmy nella serie TV:

George ha già  completato la scrittura del sesto e settimo libro, che concluderanno la saga. Ma ha un accordo con David e Dan, i due showrunner, di non pubblicare fino alla fine della serie TV. Quindi, se tutto va bene, nei prossimi mesi potremmo avere gli ultimi due libri e io potrò sapere come procedono le vicende di Barristan, che nella serie è morto. George Martin mi ha detto che il mio personaggio avrà un percorso interessante, per cui non vedo l’ora di leggerlo.

Si tratta chiaramente di una dichiarazione da prendere con le pinze: qualora fosse vera, sarebbe un enorme colpo di scena, anche perché, poco meno di una settimana fa, lo stesso Martin aveva dichiarato di non sapere se e quando i due libri sarebbero stati pubblicati, facendo intuire di essere ancora in alto mare con la stesura degli stessi.

Ovviamente, si tratta di una teoria che molti fan hanno ipotizzato da tempo: è plausibile pensare che, una volta che la serie TV ha raggiunto gli eventi dei libri, HBO e gli showrunner si siano accordati con lo scrittore per non fargli pubblicare i restanti libri fino a serie conclusa.

Game of Thrones si concluderà domenica prossima con il gran finale, che decreterà chi siederà sul Trono di Spade e chi sopravviverà alla furiosa battaglia per la supremazia su Westeros.

La notizia è velocemente rimbalzata in ogni media, arrivando anche sul sito di Sky TG 24, network che nel nostro paese detiene i diritti della serie tv. Ora non resta che aspettare la fine della serie per capire se davvero il sesto e settimo libro delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco arriveranno sugli scaffali delle librerie in breve tempo oppure se questa si rivelerà la solita teoria del complotto.

Di seguito vi lasciamo l’intervista a Ian McElhinney dove, intorno al trentesimo minuto, afferma quanto dichiarato poc’anzi:

Fonte: Collider

AGGIORNAMENTO – 11:47

Nelle scorse ore lo scrittore George R.R. Martin è intervenuto nel suo blog per disconoscere la notizia, smentendo un possibile accordo con HBO e gli showrunner per non pubblicare i restanti libri fino alla conclusione della serie. Inoltre, Martin attaccando il giornalismo online, scagliandosi contro i troll e le fake news. Di seguito vi lasciamo la traduzione di quanto scritto da George R.R. Martin nel suo blog personale:

Il giornalismo su Internet è un ossimoro, ne sono sempre più convinto.

Di recente sembra che girino nuove storie su di me nella rete, o in altri media, non è importante. Per la maggior parte li ignoro. Ho cose più importanti da fare che scovare ogni strana voce o vera e propria fabbricazione che nasce in qualche oscuro sito web che sfrutta i troll per incrementare il traffico.

Ogni tanto però, una di queste storie ottiene fin troppa notorietà, che non è più sufficiente ridacchiare per la follia della notizia.

Proprio come sta succedendo adesso. La notizia che io avrei finito THE WINDS OF WINTER e A DREAM OF SPRING anni fa sta spopolando ovunque. No, non ho intenzione di fornirvi i link agli articoli. Non voglio fare pubblicità ai creatori di disinformazione.

Tuttavia, per la cronaca, risponderò a quanto dichiarato in questi articoli: No, THE WINDS OF WINTER e A DREAM OF SPRING non sono ancora finiti. DREAM non l’ho nemmeno iniziato; non inizierò a scrivere il settimo volume fino a quando non avrò finito il sesto.

Mi sembra assurdo doverlo specificare. Il mondo è rotondo, la Terra ruota intorno al sole, l’acqua è bagnata … devo dire anche questo? Mi sorprende che qualcuno possa credere a questa storia, anche solo per un istante. Tutto ciò non ha senso. Perché non dovrei pubblicare i romanzi se sono già completi? Perché gli editori – non solo statunitensi, ma in tutto il mondo – dovrebbero acconsentire a tutto ciò? Ogni volta che esce un libro de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco viene pubblicato, gli editori e io incassiamo milioni e milioni di dollari. Ritardare la pubblicazione non ha senso. Perché HBO vorrebbe che l’uscita dei libri fosse ritardata? I libri aiutano a creare interesse per la serie tv, proprio come la serie crea interesse verso i libri.

Dunque … no, i libri non sono pronti. HBO non mi ha chiesto di ritardare la pubblicazione. Né David e Dan. Non esiste un “accordo” per non pubblicare i libri prima della fine dello show. Vi assicuro che HBO e David e Dan sarebbero stati entusiasti e felici se THE WINDS OF WINTER fosse stato consegnato e pubblicato quattro o cinque anni fa … e NESSUNO sarebbe stato più felice di me.

Come ho detto prima: non credere a tutto ciò che leggete su Internet.

Tranne qui, ovviamente.

Fonte: GeorgeRRMartin.Com

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!