In arrivo una nuova esclusiva per PlayStation 5 dalla produttrice di Assassin’s Creed?

0
assassin's creed playstation

Jade Raymond è nota per aver contribuito alla nascita di Assassin’s Creed e Watch Dogs per quanto riguarda il ruolo di produttrice, ma negli anni ha lavorato anche a serie come Far Cry, Metal Gear Solid, The Sims e Star Wars Battlefront. Insomma, si tratta di una veterana dell’industria e di una delle produttrici più importanti sul mercato. Al momento, a quanto pare, starebbe lavorando ad un nuovo gioco per PlayStation con Heaven Entertainment Studios, una nuova realtà per lo sviluppo di videogiochi nata in Canada e fondata dalla stessa Raimond all’inizio dell’anno. Di che tipo di gioco si tratti, resta da vedere. Tutto ciò che si sa è che sarà un’esclusiva per PlayStation 5, o perlomeno un’esclusiva console per PlayStation 5.

Per la Raymond è ancora troppo presto per divulgare eventuali dettagli sul gioco, ma in una recente intervista ha comunque accennato all’esistenza del titolo. L’unica cosa che ha detto è che il gioco porterà l’espressione di sé nel mondo dei videogiochi su di un nuovo livello e che sarà simile ad Assassin’s Creed in un aspetto chiave: “Il tutto è partito un po’ di tempo fa. Siamo in una fase in cui l’espressione di sé è importante: disegniamo da soli le nostre Nike, leggiamo i blog dei nostri amici più spesso di ciò che scrivono giornalisti e professionisti. Penso poi che tutto questo continui con cose come TikTok. Tutto questo per noi sarà importante nel cuore della nostra nuova IP. Si va oltre il contenuto creato direttamente dagli utenti, si tratta del portare l’espressione del proprio io e il concetto di mix al livello successivo”.

La Raymond ha poi aggiunto: “Vogliamo creare un nuovo titolo che sia un mondo che possa durare generazioni e diventare significativo per le persone in maniera molto profonda. Ma come creiamo qualcosa che abbia questo livello di profondità ma che sia concepito per essere in mano ai fan dall’inizio? Quando abbiamo dato vita ad Assassin’s Creed volevamo davvero creare una IP che potesse essere poi controllata in futuro anche da altri team creativi. Abbiamo pensato che se avessimo creato una struttura che si svolgesse in un momento preciso della storia con gli Assassini dietro questo momento, sarebbe stato qualcosa di coerente con il brand e quindi gli altri team avrebbero potuto evolvere questo concetto e partire da lì”.

Cosa tutto questo possa significare non è chiaro. Il tutto è vago, probabilmente perché si tratta ancora di un’idea embrionale, ma la Raymond ha comunque lasciato trasparire una certa soddisfazione per il poter lavorare con PlayStation: “Siamo fan di Sony da quando eravamo piccoli. Se devo dirla tutta, è molto figo poter lavorare ad un gioco first-party per PlayStation. Per molte persone è un sogno che si realizza”.

Fonte: ComicBook

Lascia un commento