Johnny Depp ha vinto il processo per diffamazione contro Amber Heard: ecco cosa vuol dire

0
johnny depp amber heard

Dopo sei settimane di processo e di attenzione di tutto il mondo focalizzato sull’evento, si è conclusa da poco la diatriba in tribunale tra Johnny Depp e Amber Heard: l’uomo aveva infatti citato in giudizio la donna per diffamazione per le accuse di violenza fisica che gli hanno arrecato diversi danni, personalmente e lavorativamente parlando.

Il verdetto, alla fine, ha dato ragione a Johnny Depp: il giudice ha decretato che la violenza fisica non c’è stata, a differenza di quanto aveva detto Amber Heard, e dunque si è evidenziato l’essere in atto della diffamazione. L’attore di Pirati dei Caraibi aveva chiesto almeno 50 milioni di dollari di risarcimento, ma per decisione del giudice ne riceverà “soltanto” 15. Molti di meno rispetto a quelli richiesti da Depp, ma una cifra che è comunque il doppio rispetto all’assegno degli alimenti che l’attore aveva versato alla Heard al momento del divorzio.

Non finisce qui, perché anche Amber Heard verrà in qualche modo risarcita: l’attrice infatti riceverà un assegno da 2 milioni di dollari dal momento che l’avvocato dell’ex-marito aveva definito le accuse portate delle totali falsità.

“Le accuse di Amber Heard erano false e assolutamente una diffamazione. Il verdetto ora ha confermato quello che abbiamo sempre sostenuto”, ha detto Camille Vasquez, rappresentante legale di Johnny Depp. Ben Chew ha poi aggiunto: “Aver assistito Johnny Depp e assicurarci che venisse ascoltato a dovere durante il processo è stato un onore”.

Di seguito, invece, le parole dell’attore pubblicate tramite il suo account Instagram:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Johnny Depp (@johnnydepp)

Chiaramente di un altro tono le parole di Amber Heard: “Inspiegabile la delusione che provo in questo momento. Abbiamo portato una montagna di prove e non è stata sufficiente a contrastare il potere mediatico incredibile del mio ex-marito. Ho il cuore spezzato. Siamo tornati al periodo in cui la donna veniva umiliata in pubblica piazza se osava parlare di violenza domestica”.

Tutto questo, ovviamente, non va a cancellare altri episodi di scontro che hanno visto protagonista in negativo Johnny Depp tanto quanto Amber Heard. Il processo ha, “semplicemente”, decretato che non c’è stata alcuna violenza fisica, andando in parte a ricostruire il nome e la reputazione di Depp.

Fonte: Law&Crime Network

Lascia un commento