MacGyver – Lucas Till confessa che Peter Lenkov lo stava portando al suicidio

0

Lo showrunner Peter Lenkov continua a fare parlare di sè dopo essere stato licenziato a causa di alcuni suoi comportamenti tenuti sui set nei confronti di attori e staff tali da creare un ambiente lavorativo tossico. Lucas Till, la star del reboot del telefilm MacGyver, ha fatto dichiarazioni pesanti circa due settimane dopo il licenziamento dello showrunner di MacGyver e Magnum P.I. In un’intervista Till ha discusso degli abusi verbali e del body shaming che ha subito sul set della serie CBS, il che lo ha portato a un punto di rottura:

“Non ho mai lavorato più duramente in vita mia, e mi piace il duro lavoro. Ma il modo in cui Peter tratta le persone è qualcosa di inaccettabile. Per il modo in cui mi faceva sentire, sono arrivato addirittura a pensare al suicidio. Ma il vero punto di non sopportazione, il punto di rottura, era legato al modo in cui trattava gli altri.”

Till ha raccontato gli abusi subiti in un’e-mail inviata al dipartimento delle risorse umane della CBS a maggio. 

C’era qualcosa sul mio aspetto fisico che non gli piaceva, come quando indossavo un camice ospedaliero, diceva che le mie gambe erano inguardabili e che non le avremmo più fatte vedere. Certo, c’era anche una sorta di ironia, ma sarebbe potuto essere anche un tema più delicato, e non è che i temi delicati non li toccasse. Come quando ha gridato a un regista “Porca miseria! Riempigli la maglietta, sembra un fottuto bambino!” ho faticato a mantenere un peso da uomo durante lo show anche per lo stress e per il non poter fare esercizio fisico, avendo orari instabili per poter gestire un giusto allenamento.”

Dale Kinsella, avvocato di Lenkov, ha definito le accuse di vergogna e abuso di Till “false e false al 100%“. Ha anche affermato che l’ex showrunner “lo ha sostenuto fin dall’inizio e non è stato altro che un supporto per lui“. Lenkov è stato licenziato all’inizio di luglio per comportamento razzista, sessista e offensivo. “Ora è il momento di ascoltare e io sto ascoltando – ha detto in una dichiarazione al momento del licenziamento – È difficile pensare che l’ambiente di lavoro che gestivo non era l’ambiente di lavoro che i miei colleghi meritavano e, per questo, mi dispiace profondamente. Accetto la responsabilità di ciò che sto ascoltando e mi impegno a fare il lavoro necessario per fare di meglio ed essere migliore“.

In ogni caso anche senza Lenkov lo show di MacGyver sta proseguendo ed è stato recentemente rinnovato per una stagione 5 con lo stesso cast confermato composto da Lucas Till, Tristin Mays, Justin Hires, Meredith Eaton, Levy Tran e Henry Ian Cusick.

Fonte: CBR.com

Lascia un commento