One Piece – Cameo d’eccezione all’interno dell’ultimo capitolo

0
One Piece

Sono tantissimi i pirati protagonisti del vasto universo di One Piece, ma solo uno di questi ha potuto fregiarsi del titolo di Re dei Pirati: il celebre Gol D. Roger. La sua morte, evento cardine e motore di tutta la narrazione, ha costituito uno dei momenti più alti della cosiddetta “era della pirateria”. Tuttavia, nonostante la sua tragica dipartita, la sua misteriosa e al tempo stesso affascinante figura continua ad essere uno dei maggiori punti di forza della serie. Molti sono i lettori infatti a scalpitare solo all’idea di venire un giorno a conoscenza dell’oscuro passato del famoso pirata. Giorno, che per la felicità di molti sembra essere finalmente giunto.

ALLERTA SPOILER! L’ARTICOLO CONTIENE NUMEROSE ANTICIPAZIONI SUL CAPITOLO DI ONE PIECE ATTUALMENTE INEDITO IN ITALIA.

Nelle pagine finali dell’ultimo capitolo del manga, con un’entrata in scena degna di un grande protagonista, un inaspettato Roger irrompe pieno di spavalderia rubando la totale attenzione del lettore.

Il capitolo in corso è un lungo flashback che servirà a raccontare nel dettaglio la commuovente storia del temerario Oden Kozuki, ribelle erede al trono del Paese di Wa. Con essa si farà luce sul come e sul perché il samurai fosse a tal punto stimato e strettamente collegato ad influenti pirati del calibro di Roger Barbabianca.

L’intenso finale del capitolo 965 vede Barbabianca, Oden (ora parte della ciurma di Newgate) e compagni dirigersi verso un’isola, sulla quale sarà però presente anche Gol D. Roger insieme ai suoi. Appena approdati, vengono immediatamente avvistati da un giovanissimo Bagy armato di cannocchiale. Qualche secondo dopo Silvers Rayleigh, fedele braccio destro del Re dei Pirati, comunicherà prontamente l’inattesa visita al suo capitano.

“Barbabianca eh? Ne è trascorso di tempo!”, commenta il Re dei Pirati.

Indossando un costoso cappotto, Roger è in forma esattamente come ce lo si aspetterebbe. I capelli sono pettinati e perfettamente abbinati ai suoi iconici baffi arricciati. La sua camicia aperta e i suoi pantaloni strappati lo fanno sembrare il pirata perfetto. Inoltre, dal suo atteggiamento sembra che il casuale incontro con Edward Newgate non sia del tutto sgradito, anzi.

“Divertiamoci un po’ allora! Un bello scontro all’ultimo sangue! Puoi rischiare la tua vita solo mentre sei vivo! E a me non resta ancora molto! Questa potrebbe essere anche l’ultima volta che ci incontriamo, Barbabianca!”, dice il capitano alla sua ciurma.

Lasciati col più classico dei cliffhanger, adesso i lettori dovranno attendere il prossimo capitolo di One Piece per leggere gli sviluppi della vicenda. I fan aspettano questo scontro da molto prima che Oden facesse il suo debutto nella serie. Ne vedremo delle belle!

Conoscendo il forte interesse e la stima che nutriva Roger verso il Daimyo del clan Kozuki è impossibile attualmente prevedere l’esito dell’epica battaglia che ci attenderà la prossima settimana.

La saga di Wano, per chi non lo sapesse, stando ad alcune dichiarazioni dell’autore, dovrebbe inoltre avviare la serie verso l’arco narrativo finale che sancirà l’epilogo del famoso manga.

Eiichiro Oda è l’autore di One Piece, manga dalla serializzazione settimanale pubblicato dal 1997 sulle pagine di Weekly Shonen Jump edito da Shueisha. L’opera è inoltre recentemente sbarcata nei nostri cinema con l’ultimo acclamatissimo film della serie dal titolo One Piece: Stampede (qui la nostra recensione).

 

Fonte: Comicbook

Lascia un commento