September 20, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • Apple TV+: Prezzi, data di lancio e serie del servizio streaming di Apple

Apple TV+: Prezzi, data di lancio e serie del servizio streaming di Apple

  • di Jacopo Mariani
  • Settembre 10, 2019
  • Comments Off

Apple sta rivelando maggiori dettagli sul suo servizio di streaming in particolare sui costi e sulla data di lancio della piattaforma Apple TV+.

Martedi il colosso tecnologico ha annunciato che il servizio in abbonamento partirà il 1 novembre e costerà 4,99$ al mese per un abbonamento familiare (in Italia conterà 4,99€ o 5,99€). Da quanto annunciato da Tim Cook il servizio debutterà in 100 paesi, Italia compresa. Questa mossa andrebbe sia ad offrire un costo minore rispetto ai concorrenti, come ad esempio Netflix, ma anche a rivaleggiare con Disney+ che si attiverà soltanto il 12 novembre. Una lotta all’ultimo abbonamento, insomma. In più è stato annunciato che se si acquisterà un dispositivo Apple, si potrà ottenere un anno di streaming gratuito.

Tutto questo è stato dichiarato durante la consueta presentazione autunnale dei prodotti dell’azienda dove Tim Cook ha detto “la nostra missione per TV+ è di portare le migliori storie originali dalle menti più creative della tv e del cinema. I nostri progetti sono storie che aiutano a trovare ispirazione, fondate su emozioni, storie con uno scopo”.

Ecco alcune delle serie originali annunciate:

  • Morning Show, con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon
  • Dickinson con Hailee Steinfeld
  • See, un film drammatico interpretato da Jason Momoa
  • For All Mankind, uno space-drama
  • Il documentario The Elephant Queen

Ovviamente non mancheranno le offerte per i bambini. Per ora si è parlato di Helpsters (dai creatori di Sesame Street), di Snoopy in The Space e di altri due lungometraggi intitolati Little America (di Kumail Nanjiani) e di Hala.

Per la maggior parte degli originali, Apple prevede di rilasciare tre episodi al lancio, con episodi aggiunti settimanalmente. Ma sono già previste serie che invece verranno pubblicate interamente, per un caro e vecchio binge watching.

Apple conta di aumentare le sue entrate di 50 miliardi di dollari entro il 2020, calcolando di far sparire piano piano Itunes e sostituirlo con servizi come Apple Music e iCloud. Inoltre ci sarà un servizio per abbonamenti a riviste, News+, e uno per i giochi mobile chiamato Arcade.

TV + sarà disponibile su iPhone, iPad, Apple TV, iPod touch e Mac. Ci sarà anche una versione del servizio per i browser. L’abbonamento include l’accesso per un massimo di sei membri della famiglia. Nel tentativo di diventare un fornitore di programmi di intrattenimento, Apple ha anche stretto accordi con altri produttori per offrire l’app su altre piattaforme, tra cui smart TV Samsung, Roku, Sony, VIZIO e Amazon Fire TV.

Fonte: Hollywood Reporter

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!