Razzie Awards 2019 – Ecco tutti i vincitori dei premi per i peggiori film dell’anno

0
Razzie Awards

Come da tradizione, anche quest’anno alla vigilia della cerimonia degli Oscar sono stati annunciati i “vincitori” dei Razzie Awards, i premi assegnati ai peggiori film, registi ed interpreti dell’anno appena trascorso, assegnati dalla Golden Raspberry Award Foundation.

Nonostante le tantissime nomination ricevute da Gotti – Il Primo PadrinoPupazzi Senza Gloria e Robin Hood, l’edizione di quest’anno ha visto trionfare Holmes & Watson, il film di Etan Cohen che ha vinto il premio come Peggior Film del 2018, Peggior Regia, Peggior Attore Non Protagonista e Peggior Prequel, Remake, Rip-off o Sequel.

Anche il presidente degli Stati Uniti d’America Donald J. Trump ha ottenuto due premi, come Peggior Attore Protagonista e Peggior Coppia per il ruolo di sé stesso per il documentario Fahrenheit 11/9. Il premio per la peggiore sceneggiatura va ancora una volta alla serie di Cinquanta Sfumature.

Melissa McCarthy riesce nell’impresa di vincere sia il Razzie Awards come Peggior Attrice Protagonista per il film “Pupazzi Senza Gloria”, che  il Razzie Redeemer Awards, premio per riconoscere che vincitori e nominati del passato possono proseguire la loro carriera e ottenere ottime performance, per la sua splendida interpretazione in “Copia Originale” che le è valsa anche una nomination agli Oscar di quest’anno.


Di seguito vi lasciamo l’elenco completo di tutti i “vincitori” dell’edizione 2019 dei Razzie Awards:

Peggior Film

  • Holmes & Watson di Etan Cohen
  • Gotti di Kevin Connolly
  • Pupazzi Senza Gloria di Brian Henson
  • Robin Hood di Otto Bathurst
  • La Vedova Winchester di Michael e Peter Spierig

Peggior Regista

  • Etan Cohen, “Holmes & Watson”
  • Kevin Connolly, “Gotti”
  • James Foley, “Cinquanta Sfumature di Rosso”
  • Brian Henson, “Pupazzi Senza Gloria”
  • Michael e Peter Spierig, “La Vedova Winchester”

Peggior Sceneggiatura

  • “Cinquanta Sfumature di Rosso”
  • “Death of a Nation”
  • “Gotti”
  • “Pupazzi Senza Gloria”
  • “Winchester”

Peggior Attore Protagonista

  • Donald J. Trump (nei panni di se stesso) in “Death of a Nation” e “Fahrenheit 11/9”
  • Johnny Depp (voce) in “Sherlock Gnomes”
  • Will Ferrell in “Holmes & Watson”
  • John Travolta in “Gotti”
  • Bruce Willis in “Il Giustiziere della Notte – Death Wish”

Peggior Attrice Protagonista

  • Melissa McCarthy in “Pupazzi Senza Gloria” e “Life of the Party”
  • Jennifer Garner in “Peppermint”
  • Amber Heard in “London Fields”
  • Helen Mirren in “La Vedova Winchester”
  • Amanda Seyfried in “The Clapper”

Peggior Attore Non Protagonista

  • John C. Reilly in “Holmes & Watson”
  • Jamie Foxx in “Robin Hood”
  • Ludacris (voce) in “Show Dogs”
  • Joel McHale in “Pupazzi Senza Gloria”
  • Justice Smith in “Jurassic World: Il Regno Distrutto”

Peggior Attrice Non Protagonista

  • Kellyanne Conway (nei panni di se stessa) in “Fahrenheit 11/9”
  • Marcia Gay Harden in “Cinquanta Sfumature di Rosso”
  • Kelly Preston in “Gotti”
  • Jaz Sinclair in “Slender Man”
  • Melania Trump (nei panni di se stessa) in “Fahrenheit 11/9”

Peggior Coppia

  • “Donald J. Trump e la sua costante meschinità” in “Death of a Nation” e “Fahrenheit 11/9”
  • “Qualsiasi di attori o pupazzi (specialmente nelle spaventose scene di sesso)” in “Pupazzi Senza Gloria”
  • “Johnny Depp e la sua carriera in discesa” in “Sherlock Gnomes”
  • “Will Ferrell e John C. Reilly (che rovinano due dei personaggi più amati della letteratura)” in “Holmes & Watson”
  • “Kelly Preston e John Travolta” in “Gotti”

Peggior Prequel, Remake, Rip-off o Sequel

  • “Holmes & Watson”
  • “Death of a Nation” (copia di “Hillary’s America”)
  • “Il Giustiziere della Notte – Death Wish”
  • “The Meg” (copia di “Lo squalo”)
  • “Robin Hood”

Razzie Redeemer Award

  • Melissa McCarthy per Copia Originale
  • Tyler Perry per la sua prova nei panni di Colin Powell in Vice – L’uomo nell’ombra
  • Peter Farrelly per Green Book
  • La saga dei Transformers per Bumblebee
  • Sony Pictures Animation per Spider-Man – Un Nuovo Universo

Barry L. Bumsted Award

  • Billionaire Boys Club per il peggior rapporto budget/incasso

[spreaker type=player resource=”episode_id=17122912″ width=”100%” height=”200px” theme=”light” playlist=”false” playlist-continuous=”false” autoplay=”true” live-autoplay=”false” chapters-image=”true” episode-image-position=”right” hide-logo=”false” hide-likes=”false” hide-comments=”false” hide-sharing=”false” hide-download=”true” ]