Sony rimanda al 2021 l’uscita di Morbius, Ghostbusters: Legacy e altri film

0
Sony

La Sony Pictures sta rinviando molti dei suoi prossimi film a causa del CoronaVirus, tra cui:  “Morbius“, “Ghostbusters: Legacy“, “Uncharted” e “Peter Rabbit 2“. Questi film usciranno nel 2021.

“Ghostbusters: Legacy” di Jason Reitman si è spostato dal 10 luglio 2020 al 5 marzo 2021; “Morbius” con Jared Leto è stato spostato dal 31 luglio 2020 al 19 marzo 2021; L’adattamento cinematografico con Tom Holland, Uncharted, è andato dal 5 marzo 2021 ad 8 ottobre 2021;  “Peter Rabbit 2: The Runaway” è passato dal 7 agosto 2020 al 15 gennaio 2021. Anche un film senza titolo Sony/Marvel che sarebbe dovuto uscire nel 2020 è stato spostato nel 2021.

Praticamente tutti i principali titoli della Sony sono stati spostati al 2021, ad eccezione del dramma con Kevin HartFatherhood“, che è passato al 23 ottobre 2020, invece che al 2021, anticipando quindi la sua uscita. Il dramma sulla Seconda Guerra Mondiale con Tom HanksGreyhound“, è stato tolto dal programma a tempo indeterminato.

Le mosse di Sony sottolineano anche che gli studi non si aspettano che i cinema siano riaperti fino a metà estate. Warner Bros. rimanda “Wonder Woman 1984” al 14 agosto invece del 5 giugno. Lo studio ha anche rimandato a data da definirsi “In the Heights” – un adattamento del musical di Lin-Manuel Miranda che sarebbe dovuto uscire il 26 giugno, così come “Scoob” il film animato basato sui personaggi di” Scooby-Doo “che era stato impostato per il 15 maggio.

Altri titoli importanti che sono stati tolti dal programma nelle ultime settimane includono “Black Widow” e “Mulan” della Disney, della UniversalFast 9“, il seguito di James Bond della MGMNo Time to Die” e “A Quiet Place 2” della Paramount.

Le uscite italiane dei film potrebbero variare! 

Fonte: Variety

Lascia un commento