Spider-Man: No Way Home – Tom Holland: “La fine di un’era, il futuro ora è incerto”

0
Spider-Man

Quando si inizia a parlare di Spider-Man al cinema, ognuno ha il proprio preferito. Che si tratti di Tobey Maguire, Andrew Garfield o Tom Holland. Quest’ultimo, nel periodo Marvel Cinematic Universe, rappresenta giustamente il beniamino dei fan e gli stessi non vedono l’ora di vederlo ritornare nel ruolo in occasione di Spider-Man: No Way Home. L’attesa è tanta, ma una recente intervista dell’attore potrebbe aver gettato più ombre che luci sul futuro. A seconda di come vengono interpretate le sue parole.

In particolare, la riflessione di Tom Holland è partita dal racconto di una scena girata per il nuovo film che gli ha fatto chiedere se sarebbe mai tornato per il ruolo del Tessiragnatele: “Adesso realizziamo questi film da cinque anni. Io, Jacob e Zendaya abbiamo un grandissimo rapporto. Siamo stati insieme in ogni frangente di questo percorso. Abbiamo fatto ogni film insieme, ogni press tour insieme. E poi c’è stata questa scena. Non sappiamo se sarà l’ultima volta che condivideremo il set. Il tutto è stato molto commovente ma anche eccitante, perché ci accingiamo ad entrare in un nuovo capitolo delle nostre carriere. Quindi, condividere quel momento con loro è stata la cosa migliore che mi sia successa su un set. Non penso di aver mai pianto così prima di quel momento”.

Al momento è impossibile prevedere di che scena si tratti. L’idea di Tom Holland che abbandona l’MCU è difficile da digerire, ma le parole dell’attore di Spider-Man continuano a far riflettere: “Abbiamo trattato No Way Home come la fine di un franchise, diciamo così. Penso che se saremo abbastanza fortunati da tornare in questi personaggi, sarà una versione molto diversa quella che il pubblico vedrà. Non sarà più la trilogia partita con Homecoming. Prenderemo un po’ di tempo e proveremo a costruire qualcosa di completamente differente e cambieremo il tono dei film. Poi, se questo succederà o meno, non lo so. Ma sicuramente abbiamo trattato Spider-Man: No Way Home come se fosse un finale, ed è questo quello che sembra”.

In questo momento, non ci sono indizi sul futuro di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe o, in generale, al cinema. Non si sa se Tom Holland avrà ancora a che fare con il personaggio. Ovviamente, sarebbe interesse di tutti tenere ancora attivo Spidey sul grande schermo, ma i diritti del supereroe sono ancora materia di attriti tra Sony Pictures e Marvel Studios. Non resta che aspettare l’uscita di Spider-Man: No Way Home per capire a quale scena si riferiva Tom Holland per poi partire con le teorie sul futuro di Peter Parker, in attesa di annunci ufficiali dalle parti coinvolte.

Fonte: ComicBook

Lascia un commento