Star Wars – Rian Johnson difende la sua versione di Luke Skywalker

0
Star Wars

L’uscita di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker ha riacceso una delle discussioni più calde del fandom della galassia lontana lontana, ovvero l’accoglienza riservata al discusso Episodio VIII diretto da Rian Johnson.

Uno degli aspetti più discussi del film film diretto da Johnson è sicuramente il trattamento riservato a Luke Skywalker, l’eroe della trilogia originale interpretato da Mark Hamill, che nella pellicola diretta dal regista di Cena con Delitto viene presentato come un vecchio, decisamente burbero, afflitto da sindrome post traumatica, che ha avuto la grande colpa di essere la causa principale del passaggio di Ben Solo/Kylo Ren al Lato Oscuro. I fan non hanno mai smesso di criticare questa scelta di Johnson, ed in questi giorni, il regista è tornato a difendere il proprio operato, e per farlo ha utilizzato Twitter.

A differenza di molti utenti su Twitter, Johnson risponde sempre anche alle critiche, spiegando le proprie posizioni anche ai critici più incalliti. La questione ovviamente non troverà mai un vero punto d’incontro, in quanto una fetta dei fan non perdonerà mai le scelte di Johnson (o quelle di Abrams, o qualsiasi scelta che vada contro alla propria personale concezione di cosa sia Star Wars).

Fonte: Comicbook

Lascia un commento