September 22, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • Swamp Thing – Annunciata la data di uscita della serie TV

Swamp Thing – Annunciata la data di uscita della serie TV

  • di Lorenzo Calista
  • Marzo 31, 2019
  • Comments Off

Oggi al WonderCon, DC Universe ha annunciato che Swamp Thing farà il suo debutto sulla piattaforma di streaming il 31 maggio 2019. La serie segue Abby Arcane mentre indaga su quello che sembra essere un virus mortale sviluppatosi nella palude di una piccola città della Louisiana, ma durante le sue ricerche la protagonista scoprirà presto che la palude contiene segreti mistici e terrificanti.

La serie avrà un tono diverso rispetto alla sua versione precedente  (andata in onda dal 1990 al 1993 su USA Network), infatti ci si aspetta una base horror visti i produttori esecutivi James Wan, Mark Verheiden, Gary Dauberman, Michael Clear e Len Wiseman.

Qui di seguito la sinossi ufficiale :

Quando la ricercatrice del CDC Abby Arcane torna nella sua casa d’infanzia di Houma, in Louisiana, per indagare su un virus mortale nato in una palude, sviluppa un legame sorprendente con lo scienziato Alec Holland – solo per vederlo tragicamente morire. Ma, mentre  potenti forze scendono su Houma, intenti a sfruttare le misteriose proprietà della palude per i loro scopi, Abby scoprirà che l’acqua contiene segreti mistici, sia orripilanti che meravigliosi – e  che il potenziale amore della sua vita potrebbe non essere morto, dopo tutto.

La serie vede la partecipazione di Jennifer Beals, Andy Bean, Virginia Madsen e altri ancora.

Durante un’intervista dell mese scorso, lo showrunner Gary Dauberman ha detto che con il suo team stava dando vita ad un’esperienza spaventosa, paragonabile allo stile dei fumetti di Alan Moore.

Ci siamo sempre impegnati a rendere Swamp Thing il più difficile possibile e ad illustrare la violenza, i temi per adulti e renderlo il più spaventoso possibile
ha affermato Dauberman
Perché lo stiamo facendo attraverso il servizio di streaming DC, ci hanno davvero spinti, anche se non hanno dovuto spingere forte, per noi di andare il più estremo possibile. Ci siamo davvero ispirati alla serie di Alan Moore in Swamp Cosa, penso che questa pietra miliare sia un punto di riferimento: i fan di quella serie sapranno che diventa piuttosto strano, estremo e spaventoso. Volevamo davvero essere all’altezza di quello standard che Moore ha creato negli anni ’80

Secondo quanto riferito, la serie non è legata a Titans o Doom Patrol .

Fonte: Comicbook

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!