October 18, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
fumetti

I 25 Migliori Fumetti del 2018 | Speciale

  • di Redazione
  • Dicembre 30, 2018
  • Comments Off

Eternity Girl

Edito da DC Comics (Inedito in Italia)

Eternity Girl di Magdalene Visaggio e Sonny Liew, è uno degli ultimi progetti dell’imprint editoriale pop up di DC Comics, Young Animal. L’imprint ormai arrivato alla conclusione naturale del suo percorso, continuerà solo con Doom Patrol, ma non per questo nei suoi ultimi mesi di vita ha avuto poco da dire. Ma Eternity Girl non è solo un fumetto, è meta-fumetto, poiché Eternity Girl ha una storia editoriale nel suo stesso fumetto. Milk Wars, l’ambizioso progetto crossover tra DC Comics e Young Animal ha creato il personaggio ed ora dopo quella storia fa il suo debutto in una miniserie, curata da una giovane promessa come Visaggio e un artista che già avevamo premiato per l’Arte di Charlie Chan Hock Chye nella classifica dell’anno scorso e che per DC Comics aveva precedentemente illustrato Doctor Fate. Non è necessario aver letto Milk Wars per comprendere questa storia, seppur il contesto meta-narrativo di Eternity Girl sia affascinante la storia parte subito con Caroline Sharp, allontanata dal suo mondo, con i suoi problemi già evidenti ai tempi di Alpha 13 e con una disperata voglia di morire ma l’impossibilità di fare ciò a causa dei suoi poteri. La miniserie realizzata da Visaggio e Lew è toccante, rispettosa della natura stessa del medium e anche molto personale. E’ una storia di una persona persa, ma anche dell’amicizia che fin ora la sta tenendo a galla; i due autori attraverso il medium fumetto raccontano una storia che può essere applicata anche a personaggi non super, persone che tentano di diventare qualcos’altro per farsi accettare dagli altri, ma questo, come dice l’amica di Caroline nel fumetto, non è come si dovrebbero comportare gli amici. Seppur dunque la storia sia semplice, lo storytelling che ci permette di entrare in contatto con la ragazza non lo è, e tra una pagina e l’altra ci si muove tra tempi, realtà e istanti diversi con una facilità impressionante ed affascinante. Quando questo fumetto arriverà in Italia lo consigliamo a tutti e quando avverrà preparatevi perché rientrerà in una di queste classifiche.

Extremity

Edito da Saldapress

Daniel Warren Johnson si è lanciato sul mercato americano con il suo nuovo titolo Extremity, miniserie arrivata anche nel nostro paese nel corso dell’anno. In una Terra completamente devastata e sconvolta dall’uomo due clan, i Paznina e i Roto, si combattono da anni, accecati dalla vendetta l’uno nei confronti dell’altro. Thea, figlia di Jerome dei Roto, è però una ragazza dall’animo buono, rifugge la violenza e cerca di fare il possibile per placare la sete di vendetta del padre. Lei, suo fratello Rollo, e altri personaggi si riveleranno gli aghi della bilancia di questo conflitto, gli unici in grado di poter ridare speranza ad un mondo per cui forse ce n’è ancora. A metà fra la violenza e la velocita di Mad Max e la spiritualità e la delicatezza di un film di Hayao Miyazaki, il mondo creato dall’autore cattura il lettore, merito anche di uno stile di disegno che si sposa alla perfezione con lo stile della sceneggiatura, strizzando l’occhio al fumetto orientale, ed esplodendo in tavole splendide.

Potrebbero interessarti anche: Extremity Volume 1 – L’arte della Guerra | Recensione e  Extremity Volume 2 – Guerriera | Recensione

Gli Orchi Dei

Edito da Bao Publishing

I due autori francesi Hubert e Bertrand Gatignol aprono le porte per un nuovo mondo sotto il giogo di sadici giganti, reggenti che hanno schiavizzato gli essere umani riducendone alcuni addirittura a diventare letteralmente carne da macello. In questo mondo nasce Piccolo, figlio dei re dei giganti, le cui dimensioni però sono tutt’altro che gigantesche, ma che gli impediscono anche di vivere in mezzo agli umani. Primo tassello di questa saga francese che ci prende per mano e, insieme a Piccolo, ci accompagna in questo mondo grottesco, violento, a cui si contrappone l’innocenza e la sincerità di Piccolo, scosso dalle pulsioni tipiche dell’adolescenza e sulle cui spalle grava la responsabilità della sua famiglia. Gatignol è un artista a dir poco eccezionale, dimostrando il suo estro, maturato anche grazie al lavoro nel mondo dell’animazione, costruendo saloni e tessendo abiti pieni di dettagli barocchi.

Potrebbe interessarti anche: Gli Orchi Dei – Quando i Giganti camminavano sugli uomini | Recensione

Headlopper

Edito da Panini Comics

Ha sorpreso moltissimi in patria al suo debutto ed ha colpito ancora di più noi con la sua energia travolgente. Quello di Norgal, accompagnato dalla testa della strega Agata, è stato un viaggio come pochi se ne erano visti quest’anno. Figlio delle influenze del grande Mike Mignola, quella di Andrew MacLean è la sintesi delle numerose spinte artistiche che vengono dall’underground dei comics. Ad un approccio grafico fresco, semplice ma ricco di elementi sapientemente disposti l’autore ha saputo affiancare una narrazione dal ritmo incalzante e scorrevole tra layout ricercati, un utilizzo magistrale delle onomatopee ed uno story-telling invidiabile. Se cercate qualcosa di più del solito vecchio buon fantasy, Headlopper è qualcosa che dovreste provare.

Potrebbe interessarti anche: Headlopper Volume 1 di Andrew MacLean | Recensione

Invincible

Invincible

Edito da Saldapress

Robert Kirkman è un vero e proprio mostro sacro del fumetto contemporaneo, un autore che sta spopolando grazie all’immediatezza delle sue opere ma anche grazie alla sua capacità di infondere i suoi titoli di grande umanità. Non a caso, dunque, arrivato alla fine della sua corsa anche nel nostro paese, Invincible è senza alcun dubbio uno dei migliori fumetti di supereroi (e non) degli ultimi anni. Mark Grayson ne ha vissute tante da quando ha scoperto di essere figlio di un alieno venuto in origine sulla Terra per conquistarla, ma che poi ha ceduto al sentimento più umano, quello dell’amore. Una volta risvegliatisi in lui i poteri, il giovane ha dovuto imparare a controllarli, a capire che tipo di responsabilità comportino, a volte a prendere delle decisioni al limite. Accompagnato in questo viaggio da un cast vastissimo fatto di eroi, alleati, nemici, villain che alle volte sono delle vere e proprie citazioni ad altri personaggi del pantheon di fumetti mondiale. Invincible è un fumetto da leggere, la cui conclusione è altrettanto appassionante quanto il suo svolgimento.

Potrebbe interessarti anche: Invincible – La fine di tutto, l’insostenibile leggerezza del supereroe | Recensione


Scopri anche le altre nostre classifiche di fine anno:

Pages: 1 2 3 4 5 6 7
Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!