Il Signore degli Anelli – La trilogia in 4K arriverà nei cinema IMAX degli USA

0
Il-Signore-degli-Anelli
Il Signore degli Anelli tornerà presto nei cinema. Non si tratta di un nuovo film in arrivo ma bensì della nuova edizione della trilogia rimasterizzata in 4K. Quest’anno rincorrerà il ventesimo anniversario dal debutto del primo film della trilogia avvenuto nell’ormai lontano 2001, e l’iniziativa riservata ai cinema IMAX permetterà al pubblico di poter ammirare l’intera trilogia in una versione totalmente restaurata e ad altissima definizione.

La pagina Twitter di IMAX ha rilasciato un annuncio che recita:

“Per la prima volta in IMAX, vivi la magia della Terra di Mezzo. La trilogia del Signore degli Anelli farà il suo debutto sul grande schermo. Rimasterizzato da Peter Jackson nella maestosità del 4K, vivi l’esperienza epica nei cinema IMAX dal 5 febbraio.”

Potete vedere il post originale qui sotto:

Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell’Anello arriverà il 5 febbraio mentre Il Signore degli Anelli: Le Due Torri e Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re sono attese per il 12 febbraio.

In seguito il regista della trilogia Peter Jackson supervisionò personalmente ogni edizione uscita in home video, dalle edizioni speciali estese con sequenze inedite escluse dal montaggio finale fino all’attuale edizione rimasterizzata in 4K. Quest’ultima, oltre a svecchiare un prodotto i cui effetti visivi erano lo stato dell’arte nel 2001 ma che oggi cominciano ad accusare il tempo che passa, mira a dare un senso di continuità visiva con la trilogia de Lo Hobbit, arrivata più di 10 anni dopo. Peter Jackson aveva rilasciato nelle scorse settimane alcuni commenti e riflessioni sulla lavorazione della nuova edizione rimasterizzata:

“È stato interessante tornare indietro e rivisitare questi film perché mi sono reso conto di quanto fossero incoerenti, e questo è davvero dovuto al modo in cui la trilogia del Signore degli Anelli è stata girata per prima, circa 20 anni fa. Il Signore degli Anelli è stato girato su 35mm. La sincronizzazione dei colori è stata fatta con un vecchio modo meccanico usato per il primo film. Poi per gli altri due siamo passati alla sincronizzazione digitale dei colori per il negativo 35mm.”

Jackson ha poi aggiunto:

“Sembrano fatti oggi, non 20 anni fa. Questo processo, per come lo vedo io, non porta a fare il film in modo diverso. Si tratta semplicemente di prendere un film di 20 anni e farlo sembrare un film moderno.”

I fan de Il Signore degli Anelli comunque non dovranno aspettare molto per immergersi ancora nell’immaginifico mondo creato da J.R.R. Tolkien. I lavori sulla serie TV prodotta per Amazon Prime Video continuano, con le riprese dell’episodio pilota che sono terminate di recente. La serie che sarà la più costosa mai prodotta con un costo stimato di 500 milioni di dollari per le prime due stagioni, sarà ambientata nella Seconda Era della Terra di Mezzo, dove assisteremo presumibilmente all’ascesa ed alla caduta di Númenor ed alla creazioni degli Anelli del Potere da parte di Sauron, tra i quali il famigerato Unico Anello.

Fonte: CBR

Lascia un commento