October 15, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Jojo Rabbit di Taika Waititi vince il People’s Choice Award al Toronto Film Festival

Jojo Rabbit di Taika Waititi vince il People’s Choice Award al Toronto Film Festival

  • di Pierluigi Gargiulo
  • Settembre 16, 2019
  • Comments Off
Jojo Rabbit

Jojo Rabbit, il nuovo film di Taika Waititi, ha vinto l’ambito premio People’s Choice Award al Toronto International Film Festival di quest’anno.

La vittoria del film di questo ambito premio non può far che piacere alla Fox Searchlight, la quale aveva ricevuto commenti non positivissimi dalla critica quando uscì il film. Inoltre questo premio ha ormai anticipato molte delle premiazioni degli Oscar quindi è possibile che rivedremo il film di Waititi nominato agli Academy Awards: infatti tra i recenti premiati al TIFF abbiamo visto anche Green Book, La La Land, Room, Tre Manifesti a Ebbing, Missouri e The Imitation Game.

Tra i nominati in questa categoria c’erano anche Marriage Story e Parasite. Si presume che Marriage Story lo troveremo all’Oscar nominato per miglior film, regia, sceneggiatura di Baumbach, e per le performance di Adam Driver, Scarlett Johansson e Laura Dern. Parasite quasi sicuramente lo rivedremo candidato come Miglior Film Straniero, ma probabilmente anche come miglior film e regia.

All’interno del film vedremo Scarlett Johansson, Sam Rockwell, Rebel Wilson e Waititi, nel ruolo di Adolf Hitler buffo e immaginario. Il film è incentrato su un bambino di 10 anni il cui amore per il leader nazista viene messo alla prova quando scopre che sua madre nasconde un adolescente ebreo.

Il People’s Choice Award nella sezione Midnight Madness, è andato a The Platform di Galder Gaztelu-Urrutia, un thriller ambientato in un futuro distopico, e il premio per il documentario è stato assegnato a The Cave, narrato da Feras Fayyad un medico stanziato in Siria dopo gli eventi della guerra.

Jojo Rabbit di Taika Waititi uscirà il 23 gennaio 2020 in italia.

Fonte: Variety

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!