Black Panther: Wakanda Forever – Namor non sarà il Re di Atlantide nel film

0
black-panther_wakanda-forever-namor

Nel trailer di Black Panther: Wakanda Forever abbiamo potuto vedere per la prima volta il tanto atteso Namor interpretato da Tenoch Huerta.

C’era tanta curiosità nel vedere l’incarnazione live-action del personaggio e quali differenze avrebbe mostrato rispetto alla sua controparte cartacea. Il design di Namor appare classico ed innovativo al tempo stesso, tuttavia nelle ultime ore sono emersi alcuni dettagli che ci permettono di farci un’idea più approfondita.

Uno di questi è particolarmente interessante. Grazie alla descrizione dell’action figure del personaggio appartenente alla serie Marvel Legends della Hasbro, apprendiamo che egli è il sovrano di una civiltà chiamata Talocan, e non Atlantide come ci saremmo aspettati. la descrizione recita:

Il sovrano di Talocan, un’antica civiltà nascosta nelle profondità dell’oceano, non si fermerà davanti a nulla per proteggere il suo popolo”.

Potere vedere il post originale con la descrizione a seguire qui sotto:

Nei fumetti Marvel, la civiltà sottomarina patria di Namor è conosciuta col nome di Atlantide. Tuttavia dal momento che l’universo cinematografico della DC ha già usato questo appellativo per il suo Aquaman interpretato da Jason Momoa, è facile comprendere perché i Marvel Studios abbiano cercato di prenderne le distanze.

Il nome “Talocan” inoltre non è casuale. I concept del personaggio mostrano infatti un forte  richiamo alla cultura azteca, ed inoltre Talocan deriva dalla leggenda azteca di Tlālōcān, un regno paradisiaco tradizionalmente governato dal dio della pioggia Tlālōc e dalla sua consorte, la dea dell’acqua Chalchiuhtlicue. Vedremo in quali altri modi la pellicola omaggerà la perduta civiltà centroamericana.

Un altro interessante elemento riguarda poi l’aspetto degli abitanti di Talocan. I fan hanno notato che questi mostrano una pelle bluastra, a differenza del loro sovrano. Questo si spiega con il fatto che Namor sia per metà umano, tradizione che evidentemente verrà rispettata anche nel canone del Marvel Cinematic Universe.

Potete leggere a seguire qui sotto la nuova sinossi ufficiale del film:

Nel film Marvel Studios Black Panther: Wakanda Forever, la Regina Ramonda (Angela Bassett), Shuri (Letitia Wright), M’Baku (Winston Duke), Okoye (Danai Gurira) e le Dora Milaje (tra cui Florence Kasumba), lottano per proteggere la loro nazione dalle invadenti potenze mondiali dopo la morte di Re T’Challa. Mentre gli abitanti del Wakanda cercano di comprendere il prossimo capitolo della loro storia, gli eroi devono riunirsi con l’aiuto di War Dog Nakia (Lupita Nyong’o) e di Everett Ross (Martin Freeman) e forgiare un nuovo percorso per il regno del Wakanda. Il film presenta Tenoch Huerta nel ruolo di Namor, re di una nazione sottomarina nascosta, ed è interpretato anche da Dominique Thorne, Michaela Coel, Mabel Cadena e Alex Livinalli.

La regia del film è stata nuovamente affidata a Ryan Coogler mentre nel cast rivedremo molti volti noti di ritorno dal primo film tra cui Letitia Wright, Danai Gunira, Lupita Nyong’o, Winston Duke, Angela Bassett e Martin Freeman. Tra le new entry vi sono invece Michaela Coel, Dominique Thorne – che esordirà nel ruolo di Riri Williams, la futura Ironheart – e Tenoch Huerta ruolo di Namor.

Secondo alcune indiscrezioni sulla trama emerse negli scorsi mesi, nel film verrebbe trattata la “storia intrecciata” tra la nazione del Wakanda e la città perduta di quella che credevamo si chiamasse Atlantide, due civiltà accomunate da una lunga rivalità e dall’isolamento dal mondo esterno. Questa ipotesi viene ulteriormente confermata nella presunta trama completa del film diffusa in rete nei giorni scorsi.

Black Panther: Wakanda Forever arriverà nei cinema l’11 novembre 2022.

Fonte: WGTC

Lascia un commento