Cyberpunk 2077 – Sony rimuove il gioco dal PlayStation Store

0
Cyberpunk 2077

Sony Interactive Entertainment ha confermato che offrirà la possibilità di ottenere un rimborso completo a chi ha acquistato, tramite PlayStation Store, Cyberpunk 2077. I giocatori coinvolti non saranno solo quelli per PlayStation 4, ma anche quelli che hanno provato il nuovo titolo di CD Projekt RED su PlayStation 5 in modalità retrocompatibilità.

Tuttavia, SIE sta prendendo tutta questa situazione in maniera estremamente seria e ha deciso di rimuovere Cyberpunk 2077 dal proprio store digitale fino a nuova notizia.

Di seguito, invece, il comunicato completo di Sony:

Sony Interactive Entertainment si sforza di assicurare ai propri clienti un alto livello di soddisfazione, perciò inizieremo a offrire rimborsi completi per tutti i giocatori che hanno acquistato Cyberpunk 2077 tramite PlayStation Store. SIE rimuoverà anche il gioco dallo store fino a nuova notizia.
Quando sarete riusciti a confermare l’acquisto di Cyberpunk 2077 via PlayStation Store, inizieremo la procedura del rimborso”.

Si tratta dell’ennesimo assurdo capitolo di questo lancio veramente problematico e disastroso di Cyberpunk 2077, che ha addirittura portato i ragazzi di CD Projekt RED a scusarsi per non aver mostrato, prima dell’uscita, le performance del gioco sulle versioni base di PlayStation 4 e XBOX One. Il gap tra queste console e PC, le piattaforme next-gen e Google Stadia è veramente abissale, ma anche su PlayStation 5 il titolo ha grossi problemi di stabilità.

CDPR ha già annunciato di essere al lavoro sulle nuove patch: il prossimo aggiornamento dovrebbe arrivare tra qualche giorno, mentre a gennaio e febbraio usciranno due grosse patch che dovrebbero risolvere un buon numero di problemi, nonostante, come ha ricordato lo sviluppatore polacco, il gioco rimarrà sensibilmente diverso a livello di impatto visivo da ciò che si può ammirare su PC o su next-gen.

Cyberpunk 2077 è disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, XBOX One, XBOX Series X/S, Google Stadia e PC.

Fonte: IGN

Lascia un commento