Gimme Danger

Il regista è Jim Jarmusch, noto per pellicole come Solo gli Amanti sopravvivono e Paterson. Il titolo è un documentario che racconta la storia degli Stooges, il gruppo rock fondato dalla leggenda James Newell Osterberg Jr., meglio conosciuto con il nome d’arte di Iggy Pop, a cui va dato il merito di aver rivoluzionato l’immaginario dietro alla musica Rock con un carattere provocante e anticonvenzionale.

I Figli della Notte

Opera prima del giovane regista Andrea De Sica, I Figli della notte è stata una sorpresa che sembrava aver scaraventato il giovane regista nell’olimpo degli esordienti meritevoli con un nastro d’argento: nonostante le promesse non siano poi state pienamente mantenute, quest’opera prima rimane un film estremamente meritevole. La pellicola segue la storia di Giulio, un ragazzo di 17 anni che, dopo una bravata, viene spedito in collegio. Nell’istituto si troverà a dover avere a che fare con rampolli delle buone famiglie, e sarà solamente grazie all’amico Edoardo, anche lui in collegio, che riuscirà a superare questa esperienza.

In Guerra per Amore

Film del 2016, diretto ed interpretato da un Pif reduce dal successo di La Mafia uccide solo d’estate, In Guerra per Amore segue la storia di Arturo, giovane uomo in una complicata relazione sentimentale con Flora. La donna, tuttavia, è promessa sposa al figlio di un boss mafioso di New York. Quando scoppia la Seconda Guerra Mondiale, tuttavia, tutta la vicenda passa in secondo piano e viene messo in dubbio.

L’Illusionista

Film d’animazione francese del 2010, diretto da Sylvain Chomet e candidato anche all’oscar per il miglior film animato. Basato sulla sceneggiatura di un film che non venne mai prodotto e che doveva vedere per protagonista Jacques Tati, è ambientato durante gli anni ’50. Nella pellicola ci troviamo nel 1959 in Francia e seguiamo le vicende di Tatischeff, un illusionista che, nonostante sia sulla piazza da diverso tempo, non è mai riuscito a raggiungere il giusto successo. I suoi spettacoli non sono in grado di sorprendere il pubblico ma, quando il “mago” si troverà in Scozia, darà vita ad uno spettacolo che lo porterà all’incontro che gli cambierà per sempre la vita.

La Terra dell’abbastanza

Opera prima dei fratelli D’Innocenzo (Favolacce), la pellicola segue la storia di Manolo e Mirko, due amici d’infanzia romani che entrano a far parte di un clan mafioso. I due ragazzi pensano di aver così trovato la strada per una vita migliore, ma presto, senza rendersene conto, entreranno a far parte della macchina della Mafia, diventando gli attori protagonisti di efferate violenze che promettono solo disastri.


Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento